Top

Alcione, tre nuovi innesti per attacco e difesa: ecco Bandini, Fabozzi e Zani

L’ Alcione piazza tre nuovi colpi di assoluto livello, a testimonianza delle grandi ambizioni per la prossima stagione. I milanesi si assicurano le prestazioni di Andrea Bandini, terzino ex Rimini, di Antonio Fabozzi, in arrivo dal Legnano e Francesco Zani, l’anno scorso all’Accademia Pavese.

I profili

Bandini, 26 anni, ha iniziato nelle giovanili dell’ Inter, con cui ha esordito anche in Europa League, il 6 dicembre 2012 nella trasferta in Azerbaigian contro il Neftchi Baku.  Da allora una serie di prestiti in Serie C e D tra Reggiana, Prato, Südtirol e Mantova con una presenza in B con il Brescia nel pareggio per 1-1 contro la Ternana nel 2017. Giocatore duttile e di grande personalità, in carriera ha messo insieme più di 120 presenze in C.

Fabozzi invece ha un passato nella cantera del Milan, dove è arrivato fino agli Allievi nazionali. Nonostante sia un 2000, lo scorso campionato si è messo in evidenza nella prima parte col Fenegrò, segnando 5 gol. A gennaio è passato al Legnano, con cui ha giocato solo 4 partite causa lockdown. Con gli orange ora vuole consacrarsi come attaccante da doppia cifra.

Zani, infine, giunge alla corte dell’allenatore Omar Albertini dopo le buone prestazioni con la maglia dell’Accademia Pavese. 4 reti in 19 apparizioni per lui nel 2019/20. Dei tre è quello che conosce meglio l’ Eccellenza e ha scelto l’Alcione per provare a recitare un ruolo da protagonista in campionato.

Condividi su
X