Top

Antonio Vinci è un nuovo giocatore dell’Alcione, il Sangiuliano City piazza il colpaccio in attacco

Nella giornata odierna si è allargata ulteriormente la famiglia dell’Alcione, società che ha utilizzato i propri canali social per dare ufficialmente il benvenuto ad Antonio Vinci, nuovo giocatore orange. Si tratta di un estremo difensore classe 200 che dopo essere cresciuto all’interno del settore giovanile della squadra della sua città, il Como, è stato poi ceduto al Renate. Nel corso dell’estate del 2019 i nerazzuri decidono però di girarlo in prestito al NibionnOggiono, dove disputa una stagione intera. L’ultima esperienza tra i pali di Vinci è però quella targata Pont Donnaz, società che l’anno scorso aveva deciso di puntare su di lui. Nonostante sia nato il 22/01/2000, si tratta di un giocatore che ha già avuto modo di collezionare 58 presenze in Serie D, un curriculum che non può che far ben sperare tutto il popolo orange in vista della prossima stagione.

Non sono finite le novità nemmeno in casa Sangiuliano City, che oggi ha comunicato di essersi assicurato le prestazioni sportive di Pietro Cogliati, attaccante classe 1992 che nel corso della passata stagione ha trascinato il Campobasso in Serie C a suon di gol. Un colpo che sottolinea nuovamente le ambizioni di questa società, la quale è riuscita ancora una volta a sbaragliare la concorrenza trovando l’accordo con un giocatore che vanta più di 100 presenze in Serie C. Le sorprese però non finiscono di certo qua, nei prossimi giorni il club gialloverde dovrebbe ufficializzare anche il tesseramento di Anass Serbouti, difensore centrale classe 2000 cha ha già avuto modo di lavorare insieme a Ciceri l’anno scorso a Lodi.

Emanuele Vento

Condividi su
X