Top

Arconatese-Fossano: si decide tutto dagli undici metri

Termina con un pareggio l’attesissimo scontro salvezza tra Arconatese e Fossano, un rigore per tempo e risultato finale che non può accontentare nessuna delle due formazioni. Rimane dunque praticamente invariata la situazione in classifica sia dei piemontesi sia dei lombardi; la formazione gialloblu infatti, dopo il pareggio ottenuto ieri dal Saluzzo contro il Sestri Levante, rimane distante quattro punti dalla zona salvezza.

Il direttore di gioco ha mandato  le squadre negli spogliatoi con il risultato di uno a zero, i padroni di casa sono infatti riusciti a portarsi in vantaggio grazie a Santonocito, il quale ha trasformato il calcio di rigore concesso all’Arconatese al 32′. Dopo aver faticato moltissimo a imporre il proprio gioco nel corso del primo tempo, i piemontesi sono entrati molto bene in campo nella ripresa, e dopo essersi affacciati diverse volte dalle parti del portiere avversario sono riusciti a trovare la rete del pareggio grazie al solito Alfiero, bomber e trascinatore di questa squadra. Il fallo da rigore causato dall’Arconatese ha portato anche all’espulsione di un componente della formazione in maglia bianca, ma nonostante l’inferiorità numerica i padroni di casa hanno sfiorato l’impresa: l’arbitro fischia il terzo rigore della partita a favore dei padroni di casa ma Marra non sfrutta l’importantissima occasione dagli undici metri.

Anche grazie alle sconfitte della Città di Varese e del Vado, i piemontesi del Fossano rimangono ancora lontani dall’ultimo posto in classifica almeno fino a mercoledì, giorno in cui il turno infrasettimanale porterà la capolista Gozzano proprio in casa del Fossano, si prospettano dunque novanta minuti particolarmente difficili per i ragazzi di mister Viassi.

Emanuele Vento 

Condividi su
X