Top

Prima B – Stefano D’Ulivo, DS Rovellasca: “Con il Lomazzo sarà un derby molto importante”

Stefano D’Ulivo, più volte ospite nelle nostre trasmissioni, è uno dei migliori direttori sportivi della zona tra Prima Categoria e Promozione. Storica fu la cavalcata del Copreno, prima della fusione con la Lentatese, che portò i monzesi fino alla Promozione, dove si trovano tutt’oggi.

Attualmente D’Ulivo è il D.S. del Rovellasca, società che conosce molto bene e che milita da parecchi anni nel girone B di Prima Categoria. I rossoblu sono partiti con l’idea di salvarsi ma i risultati sono andati oltre le più rosee aspettative poiché si trovano all’ottavo posto. “L’idea iniziale era quella di fare un campionato tranquillo, senza vivere con l’ansia dei playout – ha detto il direttore – e in verità ci mancano ancora un 6-7 punti per avere la matematica certezza di mantenere la categoria, i quali speriamo di ottenere il più in fretta possibile, anche se forse ne basteranno un po’ di meno visto che le squadre in fondo faticano a fare risultati. Noi comunque siamo contentissimi del nostro percorso e i playoff sarebbero un di più, che però prenderemmo con piacere qualora ce la dovessimo fare”.

Il Rovellasca domenica prossima affronterà il Lomazzo in un vero e proprio derby: “È un derby e, come in tutti i derby, vogliamo vincere. Non sarà semplice perché loro sono un’ottima squadra e sono usciti veramente bene dal momento di difficoltà dovuto a varie vicissitudini societarie. Io non sento particolarmente la rivalità tra le due piazze, tant’è vero che, quando ho saputo dell’esonero di Luca Mauri, l’ho subito chiamato per dimostrargli il mio supporto. Per quanto fatto sul campo non avrebbe mai meritato di essere sollevato dall’incarico. Ora sono contento che sia tornato ma spero di poterlo battere perché noi ci giochiamo tanto domenica se davvero vogliamo lottare per la post season. È un derby che vale triplo, non doppio. Anche se non possiamo che essere soddisfatti di quello che stiamo facendo e per questo devo ringraziare i miei ragazzi, i quali si sono impegnati al massimo in tutti gli allenamenti. Bravi davvero”.

In conclusione D’Ulivo ha una mezza richiesta: “A me non piace parlare degli arbitri perché siamo in Prima Categoria e, come siamo scarsi noi, nemmeno loro sono dei fenomeni. Però spero vivamente che il designatore ce ne mandi uno bravo perché finora, specialmente nel girone di ritorno, non siamo stati per niente fortunati in quanto a fischietti. È una gara cruciale per entrambe, mi auguro di poter avere un arbitro del livello del match”.

Con questa “preghiera” abbiamo chiuso la telefonata con il direttore sportivo del Rovellasca, Stefano D’Ulivo, sempre molto gentile e disponibile con noi di Be.Pi Sport.

Alessandro Saraceno

Condividi su
X