Top

Base 96, Marco Landriani: “Il derby? Siamo carichi e faremo del nostro meglio”

In Promozione la Base 96 sta sicuramente cercando di proseguire il cammino iniziato durante il girone di ritorno la scorsa stagione. Dopo la prima pesante sconfitta con la Cob 91, gli uomini di Marco Landriani si sono riscattati vincendo di misura con la neo promossa Fagnano ed infine domenica scorsa hanno espugnato il campo del Morazzone, imponendosi con un sonoro 4-0.
«Siamo una società solida, che da tanti anni fa questa categoria – esordisce così Marco Landriani, tecnico dei biancorossoverdi – I campi di allenamento sono perfetti, abbiamo deciso di fare una preparazione a lungo termine e per ora sono più che soddisfatto dei miei ragazzi»
Parlando della larga vittoria di domenica scorsa l’allenatore della Base 96 racconta: «Il Morazzone è una bella squadra, noi abbiamo sfruttato al meglio le occasioni per creare delle situazioni insidiose e siamo riusciti ad andare in gol quattro volte, terminando il primo tempo sul 3-0 e gestendo la situazione nel migliore dei modi nella ripresa».
«La Cob? – continua Marco Landriani – Ha almeno due o tre individualità e sono una squadra davvero forte e solida. Soprattutto sono molto veloci».
Sabato sera la Base 96 sarà impegnata nell’anticipo della quarta giornata di campionato con il Meda, e mister Landriani racconta: «Dobbiamo prepararla bene. Il derby è sempre una partita speciale, e dovrò buttare un po’ di acqua per calmare i ragazzi. Speriamo di continuare con questa striscia di risultati. Il Meda lo conosco avendolo incontrato l’anno scorso in Prima Categoria. Io ho la fortuna di avere tanti giocatori di livello, e di avere a disposizioni giovani veramente forti».
In merito alle favorite per la vittoria del campionato «In Promozione nulla è certo, basta vedere il Meda domenica con Muggiò, il risultato mi ha lasciato molto sorpreso. Sicuramente le candidate al titolo sono lo stesso Meda che conosco bene, poi Vergiatese, Gavirate e Rhodense che sicuramente lotteranno fino alla fine. Soprattutto Vergiatese e Gavirate hanno in rosa giocatori fuori categoria, e non vedo l’ora di affrontarle in campionato».

Condividi su
X