Top
C Gold

C Gold – 21a giornata – Primo successo Bergamo, a ovest crollano i pronostici e regna il caos

Ventunesima giornata di Serie C Gold, a Ovest spiccano le nette vittorie di Busto Arsizio ed Arcisate, ad Est arriva il primo successo di Bergamo.

 

GIRONE OVEST – Gazzada si spegne e Saronno ipoteca, che confusione a metà classifica

Valceresio aveva promesso il successo nel derby contro Gazzada. E se è vero che ogni promessa è debito… Il +19 finale è tutto della difesa sontuosa del secondo tempo, che limita Bolzonella e compagni a 17 punti in venti minuti giocati (8 nel terzo periodo, 9 nel quarto). Saronno ringrazia, batte Mortara alla distanza (avvio da mani freddissime, poi 22 punti di Clementoni) e ipoteca così il primo posto nel girone. Detto delle due big, ecco poi la confusione di centro classifica. Lì dove è prezioso il successo esterno di Milano Tre a Cislago (+30, 49-79, con cinque giocatori in doppia cifra e i 18 punti di Iacono), e dove spicca il +22 di Busto Arsizio. In casa di una Nerviano galvanizzata dalla vittoria su Gazzada ma che ha subito il contraccolpo psicologico. Atsur cede la scena a Vai, che segna 24 punti con 8/12 da tre. Numerini. Erba si conferma bestia nera di Cermenate e lascia sul fondo da sola Opera. Che tra mille problemi lotta a Gallarate ma paga un break di 11-0 nel terzo periodo che fa volare Hidalgo e compagni.

 

Saronno-Mortara 77-66

Arcisate-7 Laghi Gazzada 77-58

Cislago-Milano Tre 49-79

Nervianese-Busto Arsizio 64-88

Gallarate-Opera 75-69

Erba-Cermenate 63-55

 

GIRONE EST – Piadena vince il big match, Bergamo finalmente trova il successo

Partire dall’alto o partire dal basso? Dubbio lecito, ma per una volta giusto premiare gli ultimi. Bergamo dà un segnale di vita e supera Sustinente grazie ad un primo tempo praticamente perfetto (51-29 all’intervallo), contenendo poi il ritorno degli avversari (in otto a referto). Primo successo per i ragazzi di Longano, che provano così a destarsi in vista della Poule Salvezza. D’altro canto il successo di Piadena nel big match contro Pizzighettone. Antonio Tritto viaggia 20-1 in stagione regolare, trova i 20 punti di Alessandro Corno dalla panchina e, soprattutto, limita Lugic a un solo canestro dal campo su nove tentativi. Numeri super, mentre Prevalle ringrazia surclassando Romano Lombardo (92-66) e agguantando il secondo posto in classifica. Le altre? Terzo successo consecutivo per Cernusco (82-74) che supera Lissone e si porta a due soli punti proprio dall’ottavo posto. La Pall. Milano dà un segnale forte in ottica salvezza, vincendo con un convincente +15 a Cremona, mentre Gardonese e Soresina fanno valere il fattore campo, trovando due punti rispettivamente contro Iseo e Lumezzane.

 

Cernusco-Lissone 82-74

Cremona-Pall. Milano 59-74

Piadena-Pizzighettone 74-67

Bergamo-Sustinente 74-65

Gardonese-Iseo 73-65

Soresina-Lumezzane 77-61

Prevalle-Romano Lombardo 92-66

Condividi su
X