Top

Il Bra blinda la difesa, dal Pont Donnaz arriva Emanuele Balzo

Dopo aver salutato Mirko Saltarelli, il quale è pronto a vivere una nuova entusiasmante avventura alla corte dell’Albinoleffe, il Bra si è assicurato le prestazioni sportive di Emanuele Balzo, difensore centrale classe 1990 proveniente dal Pont Donnaz. Il trasferimento è stato ufficializzato dal club piemontese nel corso della giornata odierna, la società giallorosa ha rilasciato un comunicato ufficiali in cui presenta ai propri tifosi questo nuovo innesto di altissimo livello: “L’A.C. Bra è lieta di annunciare Emanuele Balzo! Raggiunto l’accordo sportivo con il grintoso difensore centrale, nato a Chieri nel 1990. Dal dicembre 2020, vestiva la casacca del PDHAE. Per lui, fin qui, una carriera di tutto rispetto (tra Eccellenza e Serie D): dal Casale alle giovanili del Toro, Chieri, Tortona Villalvernia, Borgomanero, Chisola, nuovamente Casale, Pro Settimo & Eureka, Juventus Domo, Sondrio, Varese, Pianese e la recente avventura con i valdostani. Balzo è a disposizione di mister Floris e dello staff tecnico ed è una nuova pedina del roster giallorosso 2021/2022“.

Nei prossimi giorni Balzo avrà dunque l’occasione di incontrare i suoi nuovi compagni di squadra, i quali si sono ritrovati lunedì scorso all”Attilio Bravi per iniziare a preparare la prossima stagione. In attesa del ritorno di capitan Rossi, il quale deve ancora riprendersi del tutto dal brutto infortunio rimediato nella parte finale dello scorso campionato, mister Floris potrà contare dunque sull’esperienza di Balzo in difesa. Se da un lato Floris accoglie un ottimo giocatore, dall’altro, Fabrizio Daidola, ex allenatore della formazione giallorossa, perde un’importantissima pedina del proprio scacchiere difensivo. Bisognerà però attendere ancora qualche giorno per capire quali saranno le prossime mosse in chiave mercato della nuova proprietà del Pont Donnaz, che avrà innanzitutto il compito di ricostruire la rosa in vista dell’inizio del campionato.

Emanuele Vento

 

Condividi su
X