Top

Il Bra sistema l’attacco con Alfiero, doppio colpo in entrata per la Castellanzese

Nella giornata di ieri il Bra ha finalmente iniziato a fare sul serio in vista della prossima stagione. Innanzitutto la società giallorossa ha confermato ben 8 giocatori: Rossi, Guerci, Tos, Olivero, Capellupo, Tuzza, Marchisone e Sia continueranno a indossare la maglia giallorossa. Il club piemontese ha poi comunicato di aver raggiunto un accordo con Vincenzo Alfiero, attaccante classe 1993. Si tratta di un calciatore che ha trascorso la scorsa stagione alla corte del Fossano, dove è stato capace di realizzare ben 14 reti in 20 presenze, un bottino che ha senza dubbio contribuito al raggiungimento della salvezza. I blues hanno infatti chiuso il campionato in 18° posizione davanti a Borgosesia e Vado, formazioni che a loro volta sono invece retrocesse in Eccellenza.

Si è sbloccata la situazione riguardante il mercato anche in casa Castellanzese, società che ha comunicato prima l’arrivo di Mazzola e poi quello di Meregalli. Per quanto riguarda Mazzola, si tratta in realtà di un ritorno, l’ex difensore della Tritium aveva già vestito la maglia neroverde in passato. Arriva invece dal VillaValle Meregalli, giocatore di cui la società neroverde ha deciso di ripercorre la carriera: “Cresciuto nei settori giovanili di Milan e Monza, sua città d’origine, il centrale brianzolo ha messo in bacheca una Coppa Italia Primavera nel 2010 con i rossoneri sotto la guida di Alberico Evani prima e Giovanni Stroppa poi (3 i gol segnati). Poi più di duecento presenze nel campionato di Serie D, nei gironi B, dove si è diviso tra Ponte San Pietro, Virtus Ciserano e Villa Valle, e D, con la maglia della Virtus Castelfranco. E poi cinquanta gettoni nel professionismo, in C con il Pavia. Esperienza e qualità al servizio del reparto arretrato neroverde“.

Emanuele Vento 

Condividi su
X