Top

C Gold, 12a giornata: Atsur domina ancora, Saronno vince a Nerviano e Piadena perde la prima

Nella dodicesima giornata del girone Ovest di C Gold, la Robur Saronno è riuscita a vincere a Nerviano, in profonda crisi, poiché questa è la terza sconfitta nelle ultime quattro partite, tra l’altro due sono arrivate tra le mura amiche.
Approfittano di questo risultato Gazzada e Milano, entrambe vincenti rispettivamente a Cermenate – che interrompe la sua striscia di 6 W consecutive – e a Malnate con Valceresio, dato che la Settelaghi scavalca i biancoverdi mentre lo Sporting li raggiunge, avendo però già riposato.
Nell’anticipo del sabato pomeriggio Gallarate è riuscita a spuntarla su Cislago ed ora sarebbe matematicamente ai playoff e a due lunghezze dal terzo posto. Stessa situazione di classifica per Busto Arsizio, che al PalaDrago ne rifila 20 a Mortara, con un Engit Atsur dominante da 32 punti, e la raggiunge in graduatoria.
Chiude la risicata vittoria di Cantù su Opera che però non ha potuto contare su alcuni ragazzi perché impegnati a Varese per la NextGen, torneo giovanile organizzato dalla Legabasket.

GALLARATE – CISLAGO 63-61
CERMENATE – GAZZADA 58-63
VALCERESIO – MILANO3 72-81
BUSTO ARSIZIO – MORTARA 88-68
NERVIANO – SARONNO 64-70
CANTÙ – OPERA 62-60
RIPOSA: ERBA

CLASSIFICA: SARONNO 18, GAZZADA 16, CERMENATE 14, MILANO3 14, NERVIANO 14, BUSTO ARSIZIO 12, MORTARA 12, GALLARATE 12, VALCERESIO 10, CANTÙ 8, CISLAGO 6, OPERA 4, ERBA 4.

Nella Eastern Conference, è arrivata la prima sconfitta stagionale di Piadena in casa con Lumezzane, anche se questa L non cambia la situazione in classifica perché la Corona Platina è comunque a +2 su Pizzighettone, che domenica sera ha demolito Gardone in Val Trompia.
Romano, al PalaFacchetti, ha dato un trentello a Sustinente, raggiungendo così la zona playoff, mentre Iseo non ha avuto pietà della Pallacanestro Milano 1958, che non può più sbagliare se vuole chiudere tra le prime otto.
Netta vittoria di Prevalle su una Libertas Cernusco stanca da un punto di vista fisico e attualmente in poule salvezza.
L’ultimo match di cui dobbiamo parlare è la vittoria di una lunghezza della sorpresa Gilbertina Soresina tra le mura amiche contro Lissone perché Sanse Cremona e Blu Orobica Bergamo – il più classico degli scontri tra i fanalini di coda- si affronteranno mercoledì sera alle ore 21.00.

ROMANO – SUSTINENTE 92-60
PIADENA – LUMEZZANE 79-85
PALL. MILANO – ISEO 64-83
PREVALLE – CERNUSCO 74-55
GILBERTINA – LISSONE 90-89
GARDONE – PIZZIGHETTONE 68-82
SANSE – BLU OROBICA 05/12 H 21.00

CLASSIFICA: PIADENA 22, PIZZIGHETTONE 20, LUMEZZANE 18, ISEO 16, GILBERTINA 16, PREVALLE 16, LISSONE 12, GARDONE 12, ROMANO 12, CERNUSCO 10, PALL. MILANO 6, SUSTINENTE 4, SANSE 2, BLU OROBICA 0.

Condividi su
X