Top

C Gold | Ci si gioca tutto in quaranta minuti, che siano playoff o che sia salvezza!

La C Gold si avvicina sempre più al suo epilogo. Ma al tempo stesso la C Gold alza esponenzialmente il battito delle sue palpitazioni e la quantità delle emozioni. In tre palestre si gioca gara-3 delle semifinali playoff. E sarà un sabato sera febbrile anche in Poule Salvezza, per restare fuori dai playout o prendere la miglior posizione possibile.

 

PIADENA-MILANO3 (Sabato ore 21)

Dopo gara-1 si pensava ad un’altra passeggiata per la squadra più forte, almeno a detta di stagione regolare e Poule Promozione. Gara-2 ha raccontato un altro tipo di serie. Merito di Milano3 e dell’intensità difensiva dei ragazzi di Sandro Pugliese. Piadena nel secondo tempo di Basiglio ci ha capito quasi nulla (o comunque molto poco), pur avendo il pallone del sorpasso a pochi minuti dalla fine. Milano3, dal canto suo, ha avuto le risposte che cercava dopo i tanti interrogativi espressi al termine della prima partita della serie. Partita perfetta davanti a un pubblico encomiabile, Colombo e compagni vorrebbero tornare a dare altre emozioni del genere. Ma, per farlo, ci sarebbe da sovvertire un pronostico.

 

PIZZIGHETTONE-GALLARATE (Sabato ore 21)

Gallarate non smette di sognare e continua ad essere una cenerentola in questa C Gold. Partita da sogno e vietato svegliarsi, questo il dogma in casa biancoblu. Anche se il presidente Thomas Valentino, proprio in settimana, ha espresso tutte le difficoltà di andare a vincere in casa di una formazione tanto quotata come Pizzighettone. Caduta, però, per la seconda volta in stagione sul parquet di Gallarate. Ora servono certezze, da ritrovare con Casali e Lugic, cercando di limitare il genio di Hidalgo Quiroz. Il folletto di Gallarate vorrà replicare gara-2, Ciardiello e compagni hanno già vinto uno “spareggio” (o gara-3, che dir si voglia), ma i favori del pronostico li ha Pizzighettone. Chiamata, però, a non sottovalutare minimamente la sorpresa di questi playoff.

 

SORESINA-ROBUR SARONNO (Domenica ore 18)

Saronno non muore mai. E allora avanti tutta per continuare ad essere la realtà per Eccellenza della C Gold come dimostrato negli ultimi anni. Soresina si pregustava già una serie chiusa in due partite, invece ha dovuto fare i conti con la performance sopra le righe di Filippo Politi. Strabordante in gara-2, chiamato a replicare in gara-3 soprattutto se gli esterni di Saronno non sapranno essere particolarmente incisivi. Soresina lo sa e proprio lì vuole cavalcare l’onda per prendersi la finale. Roljic e Banic chiamati a bombardare, Saronno si affida al suo totem. Ne vedremo delle belle in una sfida più che mai impronosticabile.

 

POULE SALVEZZA – Cislago deve imitare Cantù, Erba deve difendere il penultimo posto

Ultime cinque sfide di Poule Salvezza e, tolta la gara tra Mortara e Cernusco, c’è tanto da dire riguardo quel che sarà. Intrecci soprattutto tra salvezza diretta e retrocessione diretta. In primis Cislago e Cantù. Cistellum con due punti di vantaggio sull’ABC, ma brianzoli con il vantaggio degli scontri diretti. Insomma, Cantù deve vincere con Lissone e sperare in un passo falso dei gialloviola. Che ospitano Cremona, squadra sicuramente nei playout ma con l’obbligo di difendere il fattore campo da Sustinente. Che, a sua volta, va a Erba. Qui, invece, la Pallacanestro le Bocce ha una vittoria di vantaggio su Bergamo. Di scena a Opera (già salva) per provare a prendersi l’ultimo posto playout. Tutto in contemporanea dalle 21. Ne vedremo delle belle.

Programma: Erba-Sustinente, Cistellum-Sanse Cremona, ABC Cantù-Lissone, Mortara-Cernusco, Opera-Bergamo.

Paolo Andrea Zerbi

Condividi su
X