Top

Calciomercato Legnano, rivoluzione in difesa: è arrivato il secondo centrale

Dopo l’acquisto di Samuele Bettoni, difensore centrale arrivato dalla Pro Sesto, ieri il Legnano si è assicurato le prestazioni sportive di Francesco Bini. Si tratta di un difensore centrale classe 1989 cresciuto nelle giovanili del Piacenza, società che lo aveva girato in prestito prima alla Reggina e poi alla Cremonese. Oltre a queste 3 maglie però, in carriera Bini ha avuto modo di indossare anche i colori di Treviso, Gozzano, Mantova, Vigor Carpaneto e Folgore Caratese. Tutte queste squadre gli hanno dato la possibilità di collezionare più di 150 presenze in Serie C, categoria di cui ha disputato sia i playoff sia i playout, ma sopratutto, tra il 2007 e il 2010 ha accumulato 35 presenze in Serie B con la maglia del Piacenza.

Per quanto riguarda invece l’ultima stagione, Bini ha avuto modo di mettersi in mostra con la Folgore Caratese. Arrivato a Carate Brianza 12 Luglio 2020, il gigante toscano è diventato da subito uno dei punti fermi della difesa di mister Longo. Non sono però state poche le occasioni in cui l’allenatore biancoblù non ha potuto schierare questo difensore, si tratta infatti di uno dei giocatori che ha subito più cartellini di tutti all’interno del girone A.

Nonostante siano passati pochi giorni dall’inizio di questa sessione di calciomercato, sono già diversi i nuovi arrivi a Legnano. Dalla prossima stagione mister Sgrò potrà infatti contare da un lato su una nuova coppia di centrali, quella formata da Bettoni e Bini, mentre dall’altro sui gol di Ravasi, attaccante che in carriera ha vestito diverse maglie prestigiose come quelle di Monza, Verona, Piacenza, Pordenone e Modena. Il direttore sportivo del Legnano, Vito Cera, è però già al lavoro con l’obiettivo di regalare qualche altro colpo ai tifosi lilla.

Emanuele Vento

Condividi su
X