Top

Calvairate, il punto sul mercato: restano Stefania e Barazzetta

Il direttore sportivo Paolo Bianco non si sbilancia troppo. «Stiamo seguendo dei giovani interessanti dalle Primavere professionistiche» spiega il dirigente della Calvairate, sottolineando come non ci sia ancora nulla di ufficiale. Certo, sono girate voci su ragazzi in ottica Pro Patria e su qualche 2000 per l’attacco ma «finché non si vede la firma non ci si può fidare» precisa Bianco.

Le certezze

Le sicurezze in casa Calvairate si chiamano Sante Stefania, alla sua settima stagione, Andrea Panepinto, a Milano fin dai tempi della Promozione e Cristiano Visigalli, 24 gol in 8 anni. Con Luca Passoni, continueranno ad essere dei punti fermi del centrocampo, mentre in avanti, dopo l’arrivo di Rampinini, il club proverà dei giovani durante la preparazione.

I rimpianti sul mercato, però, sono legati al mancato acquisto di Ornaghi, centrale difensivo dall’ Offanenghese. Sembrava tutto fatto, ma la trattativa si è allungata troppo. I rossoblu possono consolarsi riabbracciando Giulio Barazzetta, destinato a partire per la Liguria per impegni universitari. «Siamo molto contenti che sia rimasto» confessa il ds, perché «è un ragazzo molto serio e un ottimo difensore».

I prossimi impegni

Domenica 23 agosto cominceranno gli allenamenti. Si lavorerà intensamente per un paio di settimane, per preparare al meglio la Coppa di Categoria che partirà il 13 settembre. La società sta già organizzando alcune amichevoli, con le principali Berretti della zona.

«La Federazione ha fatto bene a fissare delle date – rivela Bianco – dovesse esserci una nuova ondata di contagi, saremmo costretti a fermarci, ma era giusto piantare dei paletti, perché tutti i club ogni mese muovono tantissimi tesserati». L’uomo mercato spera infine di annunciare dei nuovi arrivi i primi di settembre. «Alcuni profili sono legati alle proprie squadre almeno fino al 31 agosto. Non possiamo esporci, ma siamo a buon punto».

Condividi su
X