Top

Calvairate, torna a casa per Filippo Ricupati

La Calvairate riabbraccia uno dei suoi ragazzi. Il direttore sportivo Paolo Bianco è riuscito a riportare a Milano l’attaccante del 1996 Filippo Ricupati, cresciuto nel vivaio rossoblu.

Il profilo

Dopo l’esperienza al Verbano tra il 2013 e il 2015, in cui ha collezionato 15 gol nel girone A di Eccellenza, Ricupati ha voluto cambiare completamente vita, volando negli Stati Uniti. Troppo invitante l’offerta della St. John’s University, uno dei college più importanti per programma accademico e sportivo dell’intera costa est. A New York Ricupati è rimasto per tre anni e mezzo. Oltre che giocare, ha fatto anche l’arbitro per qualche partita dei tornei universitari e ha allenato i ragazzini all’ Auburdale One Goal, nell’area metropolitana della “Grande mela”.

Nel dicembre del 2018, il ritorno alla Calvairate. Una scelta davvero azzeccata, considerando i 7 gol in 12 partite nella seconda parte di campionato. Ottime prestazioni che hanno attirato le attenzioni della Fordham University, altro prestigioso ateneo newyorchese. Ora Ricupati, tornato di nuovo a casa, è desideroso di lasciare il segno in una società che lo ha visto diventare un giocatore. A guardare il curriculum, alla Calvairate possono stare tranquilli, hanno trovato i gol per salvarsi e perché no, sognare qualcosa di più.

Condividi su
X