Top

Cambio in panchina al Ponte San Pietro: via Melosi, ecco Curioni

Le voci di un cambio sulla panchina del Ponte San Pietro erano nell’aria da qualche giorno, ora è arrivata l’ufficialità. Il club bergamasco ha deciso di esonerare Giuliano Melosi. La società ha scelto di dare una scossa, cercando di invertire un trend davvero pericoloso. I blues, infatti, si trovano all’ultimo posto in classifica nel girone B, con appena un punto in cinque partite. Al posto di Melosi è stato chiamato Giacomo Curioni che effettuerà il primo allenamento oggi pomeriggio nel centro sportivo comunale di Briolo.

La Carriera

Per il trentanovenne di Erba si tratta di un ritorno nel Pontisola, dove era approdato nell’estate del 2016 dopo le ottime stagioni all’Arcellasco in Promozione e nella juniores del Lecco. Nella bergamasca Curioni è rimasto tre anni, raccogliendo grandi risultati. Un sesto posto nella prima annata, con la vittoria della classifica Giovani D Valore. Nel 2017/2018 ha fatto ancora meglio, conquistando il terzo posto in classifica. Nel campionato successivo l’allenatore non è riuscito a replicare i successi dell’anno precedente, ma ha comunque condotto la squadra alla salvezza, chiudendo al decimo posto. Nel 2018 l’addio, per cercare nuovi stimoli alla Virtus Ciserano Bergamo, con cui nel 2019/20 ha concluso il girone in dodicesima posizione.

Le prime parole

«Ringrazio i presidenti per aver pensato a me in questo momento» ha dichiarato il tecnico ai canali ufficiali del club. «È molto importante per me, perché significa che nella mia passata esperienza ho lasciato delle impressioni positive. Un obiettivo si raggiunge un passo alla volta, senza tabelle e pensieri a lungo termine. Il primo è quello di dare autostima e coraggio ai ragazzi. Sono qui perché credo che abbiano i valori necessari per risalire la classifica. Ci vuole tanto cuore Blues» ha concluso Curioni.
Condividi su
X