Top

Cambio di rotta in casa Legnano: esonerato Lucio Brando

La sconfitta interna subita oggi contro il Casale è stata fatale per Lucio Brando, l’ormai ex mister del Legnano. I Lilla hanno infatti comunicato tramite il proprio sito ufficiale che già da questo mercoledì Brando non guiderà più la squadra. La società non ha però ancora annunciato il nome del sostituto. Già dopo la sconfitta dello scorso mercoledì contro la Sanremese, Giovanni Munafò, presidente del club, aveva affermato di voler “dare fiducia a mister Brando, ma una fiducia condizionata. Nelle prossime tre partite devono arrivare nove punti”.

L’attuale situazione in classifica del Legnano può ancora permettere ai propri tifosi di sperare in un posto in zona play-off. L’imperativo per i Lilla è di tornare alla vittoria già da mercoledì prossimo nel recupero della gara non disputata contro il Borgosesia. In caso di vittoria contro i piemontesi, il Legnano si presenterebbe alla prima giornata del girone di ritorno all’undicesimo posto in classifica, con soli sei punti di distacco dalla zona play off. Le prime tre giornate di ritorno potranno dire tanto sulle sorti della stagione di Cocuzza&Co, i quali dovranno vedersela prima con una squadra che si trova in zona retrocessione, l’Arconatese, poi con una formazione di metà classifica, il Chieri, e infine con la capolista di questo girone A, il Gozzano.

Si separano dunque le strade del Legnano e di Lucio Brando, che aveva ottenuto sei vittorie, sei pareggi e quattro sconfitte in queste prime sedici partite di campionato. Ciò che è mancata in particolare modo alla squadra guidata da Brando nel girone d’andata è stata la continuità: dopo i cinque risultati utili consecutivi, ottenuti nelle prime cinque giornate, i Lilla hanno perso la strada.

(foto: sportlegnano.it)

Emanuele Vento 

Condividi su
X