Top

Città di Varese Serie D: ecco i colpi Malinverno, Moleri e Ferrario. Ieri c’è stato il raduno dei biancorossi

Dopo le conferme, le promozioni dall’Under 19 e l’arrivo del difensore Filippo Boni dall’Este, ecco altri acquisti, uno per reparto. La squadra si è radunata ieri lunedì 25 luglio alle ore 17 presso il centro sportivo delle Bustecche, per iniziare ufficialmente la stagione 2022/2023. La scorsa settimana è stato presentato anche lo staff dei fisioterapisti e il nuovo preparatore dei portieri Angelo Castelli, che va dunque a completare lo staff con Gianluca Porro, Leonidas Neto Pereira e Paolo Bezzi.

I nuovi arrivi

Dopo l’acquisto del centrocampista Andrea Malinverno (2002) dal Lecco, arrivano a Varese anche il portiere Leonardo Moleri (2002) dal Milan e l’attaccante Carlo Ferrario (1986) dal Sangiuliano City. Malinverno ha un passato giovanile tra Milan e Lecco, squadra con la quale raggiunge la prima squadra all’inizio della scorsa stagione, prima di passare in prestito al Ponte San Pietro. Qui lo scorso anno raggiunge le 23 presenze stagionali, con l’esordio al 26 settembre 2021 contro la Virtus Ciserano Bergamo. Per quanto riguarda il portiere Leonardo Moleri, anche il suo percorso giovanile passa dal Milan e qui raggiunge le 18 presenze in campionato con l’Under 17 nella stagione 2018/2019, mentre sono 7 in quella successiva tra Under 18 e Primavera. Nell’anno 2019/2020 colleziona 10 presenze in Primavera, oltre a due panchine con la prima squadra in Europa League contro lo Sparta Praga all’andata e al ritorno e in campionato contro il Genoa. Nell’ultima stagione passa in prestito al Renate in Serie C non riuscendo però a trovare spazio e da qui la nuova esperienza al Città di Varese può essere il modo di trovare la giusta continuità in un campionato importante e con la maglia di una squadra ambiziosa. Come per Malinverno e Moleri, anche il nuovo attaccante Giorgio Ferrario ha nel suo percorso giovanile il Milan, prima di iniziare la sua lunga carriera. Ferrario è un attaccante molto esperto che vanta un curriculum tra la Serie C e la Serie D e per questo le ambizioni del Città di Varese hanno deciso virare su questo attaccante che la scorsa stagione ha contribuito alla storica vittoria della Serie D del Sangiuliano City, che ha permesso al club gialloverde di raggiungere i professionisti. Tra le maglie che ha vestito ci sono Chievo, Varese, Prato, Monza, Cuneo, Bra, Torres, Argentina, Pergolettese, Modena, Giana Erminio e l’ultima Sangiuliano City. La scorsa stagione ha segnato 15 reti e collezionato 35 presenze.

Christian Spada

Condividi su
X