Top

Coppa Italia Eccellenza, al via i ritorni delle due semifinali

La Coppa Italia di Eccellenza volge al termine, ma prima bisognerà aspettare i verdetti del campo. Nella serata di mercoledì primo dicembre andranno in scena le semifinali di ritorno, le gare che sapranno dirci quali saranno le due squadre a contendersi il titolo nella finalissima del 6 gennaio.

Sono rimaste in 4 a contendersi il titolo di Coppa Italia per la categoria Eccellenza, e i verdetti sembrano ancora tutti da scrivere. Da una parte si affronteranno Mapello e Sestese, dall’altra Forza E Costanza e Ciliverghe.

MAPELLO-SESTESE    All’andata finì 4-3 per la Sestese al comunale Alfredo Milano. Fu una partita equilibrata e combattuta fino alla fine, tra due squadre che militano nei piani alti dei rispettivi gironi di Eccellenza.

Nonostante questo entrambe sono reduci da risultati tutt’altro che esaltanti nel week-end appena trascorso. La Sestese di Roncari ha infatti pareggiato per 3-3 sul campo dell’Ardor Lazzate e non ha sfruttato il passo falso della Castanese, il Mapello invece, ha perso il primo posto nel girone B a causa dello scivolone casalingo con l’AlbinoGandino.

Sicuramente si tratta di una sfida tra due grandi realtà dell’Eccellenza lombarda, e il bello è che la qualificazione è ancora apertissima.

FORZA E COSTANZA-CILIVERGHE    Il Ciliverghe dominò nella gara d’andata imponendosi con un perentorio 5-2 ai danni dei bianconeri, ma attenzione a dare per spacciato il Forza E Costanza. Nonostante la brutta sconfitta dell’andata infatti, la squadra di Foglio ha già battuto i gialloblù a casa Cili in campionato, imponendosi sui bresciani con un importante 2-1.

Questa volta i bianconeri saranno in casa, e soprattutto saranno vogliosi di riscattare anche la sconfitta di domenica con il Prevalle, mentre il Ciliverghe, vittorioso sul campo del CazzagoBornato, non dovrà commettere l’errore di pensare di aver già chiuso la qualificazione all’andata.

 

Francesco Nigro

Condividi su
X