Top

Coppa Italia Promozione: La Lentatese va avanti, stop per il Meda

Lentatese-Meda 3-2
32′ Salvetti (L), 13’st Innocenti (L), 39’st Cutuli (M), 46’st Malacarne (L), 48’st rig. Battaglino (M)

Lentatese (4-3-3): Tagliabue 6, Perani 6.5, Pozzati 6.5 (41’st Castelnuovo), Termine 6.5, Meroni W. 7, Meroni T. 6.5 (26’st Fagone 6), Malacarne 7.5, Corti 6.5 (15’st Guerriero 6.5), Salvetti 8, Innocenti 7, Banfi 6.5 (30’st Fossati 5). A disp.: Calabrò, Cassano, De Nicolo. All.: Martinetti 7.
Meda (4-3-2-1): Cassina 5.5, Viganò 6.5, Ronzoni 6, Tavella 6.5, Cortinovis s.v (24′ Castella 6), Citterio 6.5, Cutuli 6, Fumagalli 6.5 (26’st Forni), Vitulli 6 (16’st Tallarita 6), Battaglino 6, Manca 5.5 (16’st Gatti 6). A disp.: Giraldi, Bianco, Marano, Frigerio, Beltrametti. All.: Cairoli 6.

Arb: Pigozzi di Lomellina 5.5 (Russo e Aronica)

Il turno dei sedicesimi di finale di Coppa Italia Promozione va alla Lentatese che con cuore e gambe batte un Meda che continua nel suo periodo no.

PRIMO TEMPO – Partono subito forte i padroni di casa che cercano in tutti i modi di chiudere i bianconeri nella propria metà campo, il muro difensivo ospite non si fa però sorprendere.
Al 6′ si fanno vedere i padroni di casa, ma la conclusione di Cutuli viene murata da Tagliabue. Un paio di minuti dopo ci prova la Lentatese, ma l’incornata di Malacarne viene provvidenzialmente fermata. Lentatese che nei primi 10′ continua a cercare il vantaggio, ma la conclusione di Salvetti termina di pochissimo a lato della porta difesa da Cassina. Al 18′ brividi per i tifosi ospiti, Manca riceve palla, tenta la conclusione che però termina alta sopra la traversa. Alla mezz’ora altra occasione per il Meda, ma Cutuli non ci crede abbastanza e si fa anticipare da Tagliabue. Al 32′ arriva il vantaggio per i padroni di casa, grazie alla rete di Salvetti che supera Cassina con un mezzo lob. Primo tempo che termina sul’1-0 per la Lentatese, squadra che per i primi 45′ ha avuto diverse occasioni e un buon gioco.

SECONDO TEMPO – Inizio scoppiettante per la Lentatese che cerca subito il raddoppio con Malacarne, ma Viganò è bravo a sventare l’azione. Al 10′ Battaglino cerca Cutuli, il quale serve alla perfezione Manca che però è troppo lento a girarsi e si mangia un gol fatto. Al 13′ i padroni di casa raddoppiano con Innocenti che riceve palla da un ottimo Malacarne. Al 21′ applausi per Salvetti, il direttore di gara assegna per assurdo una punizione per i padroni di casa, ma il numero 9 della Lentatese dimostra di sapere cosa sia il fair play e regala il pallone ai bianconeri. Un Meda che negli ultimi 15′ di gioco cerca di trovare il gol, ma le conclusioni sono tutte fuori dallo specchio e mal calibrate. Al 39′ arriva il gol per gli ospiti, Citterio spizza alla perfezione in direzione di Cutuli che deve solo appoggiare il pallone in rete. Al 46′ arriva il tris della Lentatese, Malacarne porta i suoi sul 3-1. Un minuto dopo il fischietto di Lomellina assegna un penalty per il Meda, dal dischetto Battaglino non sbaglia, e realizza il rigore conquistato dal migliore in campo dei bianconeri Citterio.

Condividi su
X