Top
Coppa Italia Serie D

Coppa Italia Serie D, sorridono ai rigori Villa Valle e Mantova, out Caronnese, Lecco e Pavia

Si sono giocati nella giornata di mercoledì i sedicesimi di finale di Coppa Italia. Doppio epilogo ai calci di rigore, che hanno sorriso a Villa d’Almé e Mantova, capaci di eliminare in trasferta rispettivamente Caronnese e Lecco.

In primis la sfida di Cesate, casa momentanea della Caronnese. Orobici avanti con il rigore di Valli a fine primo tempo, poi la reazione rossoblù con Mandracchia e con il rigore al novantesimo di Massaro (tornato in campo dopo l’infortunio). Ma con una squadra tutta sbilanciata Caronno ha sofferto il Villa Valle per tutti e sei i minuti di recupero, con i bergamaschi capaci di trovare il pareggio 7 secondi dopo il 96’ con il tocco ravvicinato di Andrea Ferré, ex dell’incontro. Dal dischetto decisivi gli errori proprio di Massaro e Corno, mentre Picozzi ha dato la qualificazione ai giallorossi.

1-1, invece, il finale al novantesimo a Lecco. Vantaggio mantovano dopo soli otto minuti di gioco con Cuffa, la rete del pareggio bluceleste è arrivata a un minuto dal novantesimo con Lisai. Ache qui calci di rigore, quindi, con identico epilogo. In questo caso decisivo l’errore dal dischetto di capitan Malgrati.

Out anche il Pavia, che a Casale Monferrato cade per mano dell’ex allenatore Francesco Buglio. 2-0 in favore dei nerostellati, con reti di Cintoi e Sadouk.

Alle 18 in campo il Rezzato che, contro il Legnago, vedrà l’esordio in panchina di Luca Prina e di Alberto Gilardino.

Condividi su
X