Top

Crema Serie D: arriva il giovane Rikardo Spaneshi dal Sangiuliano City. “Il Crema rappresentava la mia prima scelta. Le parole del mister mi hanno convinto”

Continua il grandissimo mercato in entrata del Crema che ingaggia anche il terzino destro Rikardo Spaneshi, classe 2001. Il suo nome si aggiunge a quelli degli altri giovani neoarrivati Liam Perego e Federico Cerri, oltre a quelli degli esperti della Serie D Simone Ricozzi, Matteo Brero, Lorenzo Melchiori. Un mercato importante quello del Crema, che ha saputo operare in tutti i reparti, creando un mix tra giocatori giovani e giocatori con più esperienza.

Il comunicato del club:

Un campionato vinto con il San Giuliano City nella scorsa stagione e altre tre stagioni in Serie D con Clodiense, Fanfulla e Sondrio dopo un lungo percorso nel settore giovanile del Torino. Rikardo Spaneshi, classe 2001 nato a Durres in Albania, è il terzino destro con grande capacità offensiva che l’AC Crema 1908 ha ingaggiato per il campionato 2022-23.

Un profilo che ha convinto la società di via Bottesini e mister Bellinzaghi per il prezioso equilibrio tra vocazione offensiva, predisposizione agli interventi di copertura, corsa e agonismo. Un terzino ‘moderno’ che si inserisce perfettamente nell’attività di reparto ma è anche in grado di spingersi nella metà campo avversaria partecipando alla manovra di attacco per suggerire assist o provare a concludere autonomamente.

Le prime parole del giocatore:

“Davanti alla chiamata del presidente Zucchi e del Crema – commenta il giocatore – ho reagito con grande gioia perché la società rappresentava la mia prima scelta. Amo giocare al Voltini, uno stadio importante e bellissimo. Le parole del mister mi hanno convinto del fatto che qui al Crema posso fare bene e dare il mio contributo per raggiungere gli obiettivi comuni. Si sta costruendo una squadra che può togliersi tante soddisfazioni ed io voglio dare il mio contributo. Personalmente voglio migliorare soprattutto sul fronte della realizzazione. Mi piacerebbe fare più gol e più assist. Interpreto il mio ruolo in modo molto offensivo. Voglio anche mettermi a disposizione per costruire un gruppo forte e unito. Apprezzo i giocatori che hanno voglia di dimostrare il loro valore sul campo. Credo che sia questo, insieme alla possibilità di lavorare in una società seria e professionale quale è il Crema, il motore di ogni prestazione vincente. Non vedo l’ora di iniziare con i miei nuovi compagni”.

L’ultima stagione di Rikardo Spaneshi

Nell’ultima stagione ha vestito le maglie di Union Clodiense prima e Sangiuliano City poi, a partire da ottobre 2021. Due squadre che sono partite per puntare ai primi posti della classifica e che nel caso del Sangiuliano City, il campionato si è concretizzato in una storica vittoria. L’Union Clodiense ha comunque raggiunto il 2° posto, lottando fino alla fine con l’Arzignano Valchiampo neopromosso tra i professionisti. I granata si sono poi aggiudicati i playoff.

Con la Clodiense ha collezionato 2 presenze, 1 in campionato contro il Montebelluna e 1 nella vittoria ai rigori per 7-5 nel 1° turno della Coppa Italia Serie D contro il Cjarlins Muzane. Sono 112 i minuti totali in campo con la maglia granata.

In maglia gialloverde, Spaneshi ha raggiunto le 18 presenze tra campionato e Poule scudetto. L’esordio con il Sangiuliano City è arrivato il 22 ottobre nel pareggio casalingo per 2-2 contro il Ponte San Pietro, a distanza di soli 17 giorni dall’ultima gara con la maglia della Clodiense. Nella Poule scudetto, non ha presenziato nelle sfide con Arzignano e Novara, ma è subentrato nella semifinale contro il Giugliano, che perse poi il titolo in finale ai rigori contro la Recanatese.

Christian Spada

Condividi su
X