Top

Due portieri top ancora senza squadra: la situazione e i numeri di Russo e Viotti

Particolare situazione quella in cui si trovano due portieri importanti che attualmente sono senza squadra. Stiamo appunto parlando di Giovanni Russo (classe 1992) e di Sergio Viotti (classe 1990), due portieri che hanno fatto molto bene la scorsa stagione e non solo. Russo ha disputato ottime stagioni a Legnano, raggiungendo lo scorso anno la finale playoff ed è considerato da tutti come uno dei migliori del girone. Viotti è invece il portiere che ha portato il Sant’Angelo in Serie D. Manca ancora circa un mese all’inizio dei campionati di Serie D e di Eccellenza lombarda, vediamo quali squadre decideranno di pensarci.

Giovanni Russo

Era la fine di giugno quando il portiere salutava i tifosi del Legnano, facendo presente che la società aveva un’altra strategia in mente, ovvero quella di giocare con un under in porta. Una scelta che dunque non lasciava più spazio al portiere attualmente svincolato e che sta lavorando senza sosta per recuperare da un infortunio. A Legnano è arrivato nel gennaio 2021 è in quella stagione diputò 26 gare, arrivando con i lilla al sesto posto in classifica. Nella stagione 2021/2022 i lilla sono arrivati ai playoff grazie al secondo posto in campionato, playoff che sono poi stati vinti dalla Casatese in finale proprio contro il Legnano. Ha raggiunto in una stagione e mezza le 44 presenze, mantenendo per 11 volte la porta inviolata e ha parato 7 rigori su 12 contro. Russo vanta oltre 100 presenze tra Serie C e Serie D e in passato ha vestito le maglie di Monterotondo, Flaminia, Nocerina, Aversa, Matera, Gallipoli, ACR Messina, Verbania e Trento.

Sergio Viotti

Viotti arriva dalla grandissima stagione con il Sant’Angelo, conclusa con la vittoria del giorne B di Eccellenza davanti di tre punti all’Offanenghese. Nella scorsa stagione ha collezionato 21 presenze riuscendo a non subire gol per più della metà, ovvero 12 volte. Il portiere vanta più di 50 partite nelle nazionali giovanili U16, U17, U19 e U21 e ha disputato Europei e Mondiale, oltre a più di 200 presenze tra Serie B e Serie C, Serie D e campionato Primavera. Dopo essersi separato dal Sant’Angelo è stato vicino alla firma con il Cast Brescia, senza però riuscire a formalizzare l’accordo. Ha poi ricevuto un’offerta dalla Serie A bulgara e altre soluzioni, che però non ha potuto accettare a causa di impegni extra calcistici e per questo spera di trovare una soluzione vicina a casa. Dopo le giovanili nel Brescia e l’esordio in Serie B nel 2009/2010 veste le maglie di Bellaria, Triestina, Chievo, Grosseto, Cremonese, Juve Stabia, Monza, Pro Vercelli, Martina Calcio, Giana Erminio, Ciliverghe e Franciacorta.

Christian Spada

Condividi su
X