Top

Eccellenza: 33 società hanno dato la propria disponibilità per la ripartenza

Negli ultimi giorni sono stati fatti numerosi passi in avanti per quanto riguarda la ripartenza dei campionati di Eccellenza, che, come ha annunciato lo stesso Gabriele Gravina al termine della seduta del Consiglio Federale, verrano portati a termine nei prossimi mesi. Delle 54 squadre iscritte ai campionati di Eccellenza lombarda, sono 33 le società che hanno comunicato la propria disponibilità per quanto riguarda una possibile ripartenza, 21 si sono invece mostrate contrariate.

Nella giornata odierna, il Comitato Regionale Lombardia ha diramato un comunicato ufficiale in cui spiega quali saranno i prossimi step da seguire: “All’esito della richiesta di adesione alla prosecuzione dell’attività nella stagione sportiva 2020/2021, formulata dal CRL nei riguardi dei club dei campionati legati ad interesse nazionale, sono 33 le società della categoria Eccellenza maschile che hanno sottoscritto la propria disponibilità. Nulla da fare, invece, causa numeri troppo esigui di aderenti per la medesima categoria femminile e per i campionati di vertice del calcio a cinque maschile e femminile. Il comitato lombardo attende ora il Consiglio direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, cui parteciperà il presidente regionale Carlo Tavecchio mercoledì 10 marzo 2021, e sottoporrà quindi il nuovo format alle società di Eccellenza, convocate in una conference call loro dedicata venerdì 12 marzo (i codici di accesso verranno inviati via mail agli indirizzi delle società)”.

Per quanto riguarda il format, al momento l’unica certezza è che non ci saranno retrocessioni dall’Eccellenza verso il campionato di Promozione, mentre ci saranno invece le promozioni verso la Serie D.

(foto: laprovinciadilecco.it)

Condividi su
X