Top

Eccellenza: calciatore positivo al Pavia, chiesto il rinvio delle gare contro Rhodense e Verbano

L’emergenza Covid colpisce anche a Pavia dove un calciatore è risultato positivo al tampone. Il club azzurro ha messo in atto tutte le procedure previste dal protocollo ed al tempo stesso ha annunciato che inoltrerà alla Federazione la richiesta per il rinvio delle gare contro Rhodense e Verbano.
Ecco il comunicato diffuso questa mattina dalla società di via Alzaia:
Nella serata di ieri un nostro tesserato, purtroppo, è risultato positivo al tampone Covid-19. La società ha già provveduto in via preventiva all’autoisolamento di tutti i componenti della Prima Squadra e dello Staff, in attesa di ricevere gli esiti già prenotati per tutto il gruppo.
Pertanto, chiederemo alla Federazione il rinvio delle gare Rhodense-A.C. Pavia 1911 e A.C. Pavia 1911-Verbano dell’11 e 14 ottobre. Teniamo a precisare che la società, sin dall’inizio della stagione 2020/2021, ha monitorato costantemente la salute dei suoi tesserati con diversi giri di tamponi e test sierologici. 
Sapevamo che quest’anno sarebbe stata una guerra, e noi siamo nati per vincerla. Abbiamo davanti una delle tante battaglie da affrontare e chiediamo a tutti i nostri tifosi e amici di unirsi a noi per il bene dell’A.C. Pavia 1911 e della sua città.
M.M.
Condividi su
X