Top

Eccellenza girone B, il derby del Lambro va ai barasini. Vaglio e Vai issano le vele per mister Gatti

Termina con un secco 0-2 il derby del Lambro tra Sancolombano e Sant’Angelo, con i barasini che grazie ad un gol per tempo chiudono la pratica. Poco da fare per il Bano, che è apparso spaesato e poco concludente, vittima di un gioco ben orchestrato da parte dei rossoneri. Sant’Angelo che ritrova la retta via dopo il passo falso di settimana scorsa, e si lancia all’inseguimento della capolista Offanenghesese. Rimangono impelagati invece gli azulgrana, fermi al terzultimo posto in classifica.

Comincia bene il Bano, che nei primi 10′ di gioco sembra vivace e in palla. Poi però alla lunga escono le qualità del Sant’Angelo, che comincia a macinare gioco e ad avere in mano il pallino della situazione. Il match si sblocca al 28esimo di gioco grazie al secondo sigillo in campionato di Riccardo Vaglio, che con il destro da distanza ravvicinata trafigge Mercuri. Rimane invariato il punteggio fino al duplice fischio, con le due squadre che vanno a riposo sullo 0-1.

Ripresa che sembra la fotocopia del primo tempo, con il Bano che parte forte ed è anche pericoloso dalle parti di Cantoni. Esattamente come nella frazione esce poi allo scoperto il Sant’Angelo, che grazie soprattutto alla qualità dei centrocampisti ha avuto la meglio nel corso della ripresa. Al minuto 32 poi, Niccolò Vai insacca il definitivo 0-2, grazie ad un assist sublime di Bubacare Silla, regalando così ai barasini un successo fondamentale. Sant’Angelo a meno due dalla vetta, Sancolombano a 6 punti in classifica in piena zona retrocessione.

LE PAGELLE
SANCOLOMBANO
Mercuri 6.5 Nonostante i due gol subiti è il migliore in campo dei suoi. Parate eccezionali per mantenere gli azulgrana a galla.
Di Frisco 5 Soffre moltissimo le folate di Silla. Esce con i crampi e con il mal di testa.
Ghidaoui 5 Il gol nel primo tempo arriva dalla sua parte, dove si fa bucare da un filtrante che gli passa alle spalle.
Serafini 5.5 Tocca molti palloni ma non riesce quasi mai ad imbeccare i compagni.
Rabuffi 5.5 Bene l’atteggiamento e la difesa contro Bertani, peggio quando entra in campo Nicolò Vai.
Eugenio 6 Il baluardo della difesa azulgrana, nonchè l’ultimo a mollare.
Pinciroli 6 Tanto movimento e sacrifici tra le linee.
Cornaggia 5 In ombra per tutta la partita, non riesce ad essere protagonista.
Caccianiga 5 Corre tanto ma non becca un pallone. Un po’ per demeriti del centrocampo, un po’ per demeriti suoi.
Stroppa 5.5 Spesso nel vivo dell’azione ma poco efficace nei dribbling. Ben contenuto dalla difesa avversaria.
Spedini 5 Non riesce ad incidere sull’out, dove Ortolan lo scherma sempre.

SUBENTRATI
Bruno 5 Sulla sinistra si fa spesso passare da Vaglio. Non in giornata.
Hatia s.v.
Di Toma 5.5 Entra con il giusto piglio e combatte a centrocampo, ma non è giornata.
All. El Sheik 6 La squadra non gira ma non è sicuramente colpa sua. Ha avuto solo venerdì per allenarsi con i ragazzi e di miracoli non ne può fare.

SANT’ANGELO
Cantoni 6 Spettatore non pagante per tutta la partita.
Confalonieri 6.5 Partita pulita e ordinata, non sbaglia nulla.
Ortolan 7 Dalla sua parte non si passa. Impeccabile in fase difensiva, bravo anche nel proporsi in avanti.
Gritti 7 Sicuro e stabile in difesa, non sbaglia nulla.
De Angeli 7 Roccioso e granitico. Non perde un duello aereo.
Lazzaro 6.5 Il suo destro educato non sbaglia un colpo, regalando assist preziosi ai compagni.
Vaglio 7 Ha il merito di sbloccare il match con freddezza e di essere costantemente una spina nel fianco per gli avversari.
Bugno 8 Migliore in campo per distacco. Partita meravigliosa, e pensare che era l’esordio in rossonero. Zero pressioni.
Bertani 6.5 Tanta corsa e sacrificio là davanti ma pochi palloni giocabili sui piedi. Ha un occasione e la sciupa male, peccato.
Silla 7 Solito pendolino sulla fascia. Quando punta l’avversario è mostruoso e il suo assist è illuminante.
Gomez 7 Quantità a centrocampo, ma anche lucidità nel fornire un assist al bacio per Vaglio.

SUBENTRATI
Berto 6.5 Vivacità e dinamismo lì nel mezzo. Per essere un 2003 niente male.
Casali 6.5 Entra e prova a rompere la partita con le sue accelerazioni, ci riesce.
Sadaj s.v.
Vai 7.5 Il suo ingresso in campo è linfa vitale per i barasini. Agisce da Pivot d’attacco e impreziosisce la sua prestazione con un gol da bomber di razza.
All. Gatti 6.5 Dopo la pesante sconfitta di settimana scorsa reagire non è facile. I suoi ragazzi però ci riescono al meglio.

 

Francesco Nigro

Condividi su
X