Top

Eccellenza girone B, la sintesi degli anticipi della sedicesima giornata

Archiviato anche il turno infrasettimanale in Eccellenza. Nel girone B si sono giocate le gare valide per l’anticipo della sedicesima giornata, e ci sono state innumerevoli soprese. Prima di tutte sicuramente il Sant’Angelo, che ha vinto in extremis contro la Luisiana e ha ottenuto nuovamente il comando del girone. Poi spiccano sicuramente la sconfitta dell’Offanenghese per mano del Codogno, e la strabiliante vittoria del Mapello per 0-7 contro un Mariano in grave difficoltà. Vertovese e Zingonia si dividono la posta in palio, così come AlbinoGandino e Trevigliese e Cisanese e Scanzorosciate. Perde ancora il Sancolombano, mentre il Castelleone centra la terza vittoria stagionale. Seconda vittoria stagionale invece per la Speranza Agrate, che abbatte in casa un Lemine Almenno irriconoscibile.

CISANESE-SCANZOROSCIATE 3-3   A sorpresa lo Scanzo ferma sul pari una delle squadre più quotate del girone. Il risultato finale è un pirotecnico 3-3, maturato per intero nella ripresa di gioco. Prima i padroni di casa vanno avanti di due reti con Diaferio e Maffioletti, poi lo Scanzo compie l’incredibile e la ribalta con Gestra, Gallo e Pedroni. Nel finale il gol di Haoufadi per la Cisanese ristabilisce la parità ed evita la beffa ai padroni di casa.

SANCOLOMBANO-CASTELLEONE 1-2   Terza sconfitta consecutiva per il Bano che non riesce ad ottenere i 3 punti contro un Castelleone compatto e coeso. I gol di Lera e Rebucci regalano alla squadra cremasca la terza vittoria in campionato, e soprattutto il punto numero 10 della stagione. Una posizione di rilievo per il Castelleone, visto che la classifica è davvero cortissima.

ALBINOGANDINO-TREVIGLIESE 1-1   Un altro risultato utile per l’AlbinoGandino che dopo la strepitosa vittoria di Sant’Angelo ferma sul pari anche la Trevigliese nel derby bergmasco. In gol Carobbio per i padroni di casa sul finire del primo tempo, e Longaretti per gli ospiti a 10 minuti dalla fine del match.

VERTOVESE-ZINGONIA VERDELLINO 1-1   Nell’altro derby bergamasco il risultato è lo stesso, 1 a 1 e posta divisa equamente tra le due compagini. Il vantaggio porta la firma di Chimenti per lo Zingonia, ma la Vertovese ci crede fino all’ultimo e rimonta nei minuti finali con il gol di Rossetti. Classifica molto corta, con le due compagini che si passano solo 3 punti di differenza, 13 quelli dello Zingonia, 10 quelli della Vertovese.

MARIANO-MAPELLO 0-7   Risultato difficile da commentare ma che da la dimostrazione di come ci sia stata una sola squadra in campo. Mariano fermo ancora a un punto in campionato, Mapello che sale al sesto posto in classifica con 12 punti ma una partita da recuperare. In gol per i bergamaschi sono andati: Sonzogni e Comelli per due volte, poi Spampatti, Brambilla e Ghisalberti.

LUCIANO MANARA-PONTELAMBRESE 2-1 Rimane fanalino di coda anche la Pontelambrese nonostante il cambio in panchina. Trionfa il Luciano Manara grazie alla doppietta di uno scatenato Schiavano, che regala 3 punti ai suoi e il sesto posto in coabitazione con il Mapello.

SPERANZA AGRATE- LEMINE ALMENNO 2-1   Colpaccio della squadra brianzola che in casa travolge i quotati rivali del Lemine. La squadra di Brembilla è andata sotto nel primo tempo per poi reagire nella ripresa con il gol di Capelli, Poi nel finale la Speranza Agrate trova il gol vittoria, che vuol dire seconda consecutiva per la banda di Pizzi.

OFFANENGHESE-CODOGNO 3-4 Forse la gara più emozionante di tutte. L’Offanenghese si presentava da capolista e con tutti i favori del pronostico, ma inspiegabilmente i giallorossi sono sotto per 4-0 dopo il solo primo tempo. Nella ripresa arriva la reazione dei padroni di casa grazie anche ai cambi dalla panchina, ma i gol di Riboli e la doppietta di Pagano non bastano per recuperare la partita. Perde il primato l’Offanenghese, mentre balza al terzo posto lo straordinario Codogno, che si lancia all’inseguimento delle primissime della classe.

SANT’ANGELO-LUISIANA 2-1   Eccellenza girone B, a Sant’Angelo il giovane Casali si prende la scena. Gol allo scadere e primo posto ai barasini

 

Francesco Nigro

Condividi su
X