Top

Eccellenza, le ultime operazioni di mercato in vista della ripresa

La grande attesa sta per terminare: mancano ormai meno di due giorni alla ripresa del campionato di Eccellenza. Finalmente i giocatori sono pronti a rivivere tutte le emozioni tipiche del pre-partita, per alcuni di questi si tratterà dell’esordio con dei nuovi colori indosso. Sono stati tantissimi i movimenti di mercato che hanno coinvolto le squadre di Eccellenza nell’ultimo mese, sarà dunque interessante vedere se gli allenatori decideranno di schierare i nuovi acquisti già dal primo minuto o preferiranno inserirli gradualmente.

Anche negli ultimi giorni, sono state numerose le trattative andate a buon fine. Partendo dal girone B, il Codogno ha comunicato diverse ufficialità tramite i propri canali social. I biancazzurri hanno infatti preso in prestito due giocatori dal Fanfulla, sono pronti a fare il proprio esordio con la nuova maglia sia Filippo Pezzi sia Stefano Bernardini. Sempre il Codogno si è assicurato le prestazioni sportive di Alessandro Bernazzani, difensore che ha collezionato anche diverse presenze in Serie D con la maglia del Borgosesia. Rimanendo nel girone B, il Pavia ha pescato dalla Serie D con l’acquisto di Riccardo Romani, giocatore che ha disputato questa prima parte di campionato con il Fossano, formazione che al momento occupa l’ultimo posto della classifica del girone A.

Passando al girone C invece, dopo Lauricella, Albini, Fonjock e Broli, anche Filippo Ricupati e Davide Marchesi sono pronti a indossare la maglia gialloblu in questo campionato di Eccellenza. La squadra di mister Cogliandro ha senza dubbio tutte le carte in regola per poter insidiare la favorita Lumezzane per quanto riguarda la corsa al titolo. In vista della ripresa ha deciso di intervenire ulteriormente sul mercato anche il Leon, la società brianzola ha infatti riportato in Orange Mattia Labate, portiere classe 1998, e si è assicurata le prestazioni sportive di Davide Marinoni, attaccante pronto a trovare la via del gol con questi nuovi colori indosso.

Emanuele Vento 

Condividi su
X