Top

Eccellenza | L’Accademia Pavese regala, la Vergiatese ne approfitta: 0 a 2 a Sant’Alessio

ACCADEMIA PAVESE – VERGIATESE 0-2

Accademia Pavese: Binaschi 6.5, Giugno 6 (43’st Baruffi SV), Coppini 5.5 (42’st Coscia SV), Maggi 6 (42’st Cavallini SV), Filadelfia 6, Rorato 6, Zani 5 (34’st Losi 6), Provasio 6, Romano 5, Grossi 5 (1’st Castillo 5.5), Catania 5.

A disposizione: Ugazio,Crescenzo, Furbinelli, Oviahon.

Allenatore: Omar Albertini

Vergiatese: Pasiani 6, Grippo 6, Caputo 6, Nocciola 5.5 (44’st Trionfo SV), M.Menga 6, Deangelis 6.5, Vitulli 6 (18’st L.Menga 6), Moroni 6 (30’st Bianchi 6.5), Segalini 6 (18’st Ballgjini 7), Becerri 8 (47’st RandoSV), Amelotti 6.

A disposizione: Cutrupi,Cattaneo,Tutone, Perotti.

Allenatore: Franco Marzio

Arbitro: Samuel Dania di Milano

Marcatori: Ballgjini al 32’st e Becerri al 38’st

Ammoniti: Deangelis (V), Zani (A), Nocciola (V), Coppini (A).

Espulsi: Binaschi (A) al 45’st


SANT’ALESSIO CON VIALONE (PV) – La Vergiatese batte per 2-0 l’Accademia Pavese, stacca gli avversari di giornata e si porta a ridosso della zona play-off.

In un primo tempo vivace, la squadra di Marzio va vicina al vantaggio al quarto minuto quando Segalini, pescato sul filo del fuorigioco da Vitulli, impegna severamente Binaschi. Prese le misure agli avversari è però l’Accademia Pavese a fare la partita nella parte centrale della prima frazione. Al 18’ Zani non inquadra la porta con un destro potente dal limite; Romano, in giornata tutt’altro che positiva non inquadra la porta in un paio di circostanze e nemmeno Grossi, su calcio piazzato, riesce a battere Pasiani.

Con il passare dei minuti sale in cattedra Becerri: il numero 10 granata è una vera e propria spina nel fianco della difesa della squadra di Albertini e infatti, dalla sinistra, nascono le due azioni che nel finale del primo tempo permettono alla Vergiatese di rendersi nuovamente pericolosa nella metà campo avversaria: prima con il colpo di testa di Vitulli e poi con il sinistro di Amelotti dal limite, ma in entrambe le occasioni Binaschi fa buona guardia.

Estremamente meno entusiasmante la ripresa: il ritmo cala e le due squadre tutto sommato sembrano accontentarsi del pareggio. La partita sembra avviarsi verso un noioso 0 a 0 ma Zani al 32’ commette il clamoroso errore che regala il vantaggio agli ospiti: lo sciagurato retropassaggio del numero 7 diventa infatti un vero e proprio assist per Ballgjini che firma il gol dell’1 a 0.

È il colpo da KO che manda al tappeto i padroni di casa che 4 minuti dopo subiscono il raddoppio d’autore di Becerri che dal limite dell’area, su calcio di punizione, toglie le ragnatele dall’incrocio dei pali della porta dei colchineros mettendo a segno il suo nono gol in questo campionato.

Nel finale espulso il portiere Binaschi: il direttore di gara giudica, a nostro avviso troppo severamente, lo scontro tra l’estremo difensore biancorosso e Ballgjini punendolo con il cartellino rosso.

Matteo Mitsiopoulos

Condividi su
X