Top

Eccellenza, solo Varzi e Sant’Angelo hanno il destino nelle proprie mani

A quattro giornate dalla conclusione del campionato, si assottigliano sempre più le possibilità di arrivare al traguardo per primi. Dato per scontato che la matematica lascia ancora campo aperto a tante formazioni sia nel girone A che nel Girone B, va però detto che sollo due di queste hanno realmente il destino nelle proprie mani. Sono Varzi e Sant’Angelo, mentre per tutte le altre è necessario aspettare qualche passo falso altrui. Nel Girone A infatti per Brianza Olginatese e Varesina si prospetta un finale con la coda. Se le squadre di Giovanni Arioli e Marco Spilli dovessero fare bottino pieno nelle prossime gare, arriverebbero appaiate in vetta alla classifica con 27 punti, considerato che la Varesina ha una gara in meno e si renderebbe quindi necessario lo spareggio. Discorso diverso invece per il Girone B con il calendario che offre la grossa chance a Varzi e Sant’Angelo (che tra l’altro si affronteranno all’ultima giornata) di non dover dipendere da nessun altro. Vincendo tutte le gare le squadre di Alessandro Pagano e Manuele Domenicali sarebbero certe di salire in Serie D. Devono invece dipendere da altri risultati, Club Milano, Alcione e Pavia che possono comunque tagliare il traguardo per primi, così come in teoria anche il Sangiuliano, ma in questo caso sarebbe necessario una serie incredibile di incroci a favore dei gialloverdi.

Andrea Grassani

Condividi su
X