Top
Eccellenza

Eccellenza – Alcione e Fenegrò alzano il sipario sul ritorno, la Varesina prima insidia della Castellanzese

Un mese senza Eccellenza, per questo il ritorno in campo dopo la lunga sosta invernale ha un sapore particolare. Tutti (o quasi) all’inseguimento della capolista Castellanzese. I neroverdi di Fiorenzo Roncari hanno un tesoretto di nove punti sulle inseguitrici ma è vietato fare calcoli. Anche perché il girone di ritorno inizia ospitando la Varesina, che all’andata agguantò un punto in extremis contro i neroverdi. Ma ora i ragazzi di Marco Spilli sono chiamati solo a vincere, visti i quattordici punti di ritardo dalla vetta. Tanti, forse già troppi.

Le Fenici avranno tanti tifosi lontani. Su tutti il Fenegrò, secondo in classifica e che anticipa sabato pomeriggio sul campo dell’Alcione. Tre punti per riscattare la sconfitta dell’andata, tre punti per mettere pressione alla capolista, che comunque fin qui non ha tremato, anzi. Busto 81 e Legnano hanno sfide sulla carta agevoli (ospitano Città di Vigevano e Castanese, ma attenzione al cambiamento neroverde dopo il mercato) mentre gli interrogativi riguardo il Verbano non riguardano tanto il cambio in panchina in casa rossonera bensì se il Varese scenderà o meno in campo nell’inedita sfida di Lavena Ponte Tresa.

Le altre? Mariano e Accademia Pavese cercano il mattoncino tranquillità (i lariani cercano anche il tassello in mezzo al campo, segno che il mercato non è ancora così concluso) così come la Sestese che ospita il fanalino di coda Ferrera. Infine la sfida tra Ardor Lazzate e Villa Cassano. Uscire dalle sabbie mobili è il mantra di Chiodini ed Antonelli. Chi avrà cambiato meglio tra le due squadre? Tra non molto lo sapremo.

 

ALCIONE-FENEGRO’ (sabato ore 14.30)

ARDOR LAZZATE-VILLA CASSANO

BUSTO 81-CITTA’ DI VIGEVANO

CASTELLANZESE-VARESINA

LEGNANO-CASTANESE

MARIANO-ACC.PAVESE

SESTESE-FERRERA

VARESE-VERBANO

Condividi su
X