Top

Eccellenza | Vogherese: Rhodense e Varesina per misurare le ambizioni

Le due vittorie ottenute dalla Vogherese nelle prime due gare del 2020 hanno fatto seguito a quella ottenuta nel Derby contro il Pavia nell’ultimo turno prima della sosta natalizia. Nove punti che hanno dato nuovo slancio alle ambizioni dei rossoneri, vogliosi di recitare un ruolo da protagonisti da qui alla fine del campionato. Le tre vittorie sono arrivate dopo quattro ko in cinque gare. Periodo coinciso in parte con l’apertura della sessione di mercato, che avevano, viste le partenze di qualche titolare, su tutte quella di bomber Grasso, fatto storcere il naso a qualche tifoso e insinuato dubbi su un possibile ridimensionamento o un cambio di obiettivi e prospettive. Dubbi e malumori che ad oggi, terminato il rodaggio dei nuovi innesti, non ci sono più e hanno lasciato il posto ad un giudizio che non può che essere positivo sull’operato del presidente Cavaliere e del direttore sportivo Pedone capaci di ridisegnare e mettere a disposizione di mister Beretta una squadra con qualche “nome” in meno ma completa ed affidabile.

 

Il fattore Parisi c’è, ora l’obiettivo è la continuità in trasferta

Il successo lontano da casa mancava dal 6 ottobre scorso (vittoria per 3 a 1 sulla Castanese); Se il “Parisi” per i rossoneri ha rappresentato un vero e proprio fortino – 6 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta, solo il Verbano ha fatto meglio tra le mura amiche – il ruolino di marcia dei vogheresi lontano da casa rappresenta a tutti gli effetti il gap attuale rispetto alle prime della classe.  Per questo motivo, la  vittoria al Kennedy di domenica scorsa contro l’Alcione, deve rappresentare un nuovo punto di partenza nella ricerca di una continuità di risultati in trasferta che, se ritrovato, potrebbe essere uno dei fattori determinanti nello sprint finale.

 

Prossimi impegni per confermarsi

Si sa che però gli esami non finiscono mai. Il detto calza a pennello perché, il miniciclo di scontri diretti iniziato domenica sul campo dell’Alcione, proseguirà con  due impegni che rappresenteranno altrettante tappe fondamentali per il proseguo di questa stagione. A Voghera infatti domenica è in programma la sfida contro la Rhodense, terza in classifica, a cui seguirà la trasferta sul campo della Varesina che precede la formazione di mister Beretta di un punto in classifica. Due scontri diretti importantissimi in chiave playoff che saranno il termometro delle ambizioni dei rossoneri.

Matteo Mitsiopoulos

Condividi su
X