Top

Un ex Barcellona alla corte del Crema

Questa domenica Gai Assulin ha fatto il suo esordio con la maglia del Crema: subentrato al 15′ del secondo tempo, il nuovo acquisto nerobianco non è riuscito a lasciare la propria firma sulla partita, terminata poi in pareggio. La società cremasca ha dunque deciso di andare a migliorare ulteriormente il reparto offensivo più prolifico del campionato, che con 35 reti in 17 partite si candida ad essere uno dei migliori attacchi di tutta la Serie D. Il nuovo esterno sinistro potrà dunque aiutare Bardelloni con i suoi assist a rimanere in cima alla classifica marcatori di questo girone B.

Approda dunque nella città di Crema un giocatore che in passato è stato considerato da molti come l’erede di Messi, purtroppo però, con la maglia blaugrana, Gai Assulin, oltre alle tante presenze nei campionati giovanili, vanta soltanto una apparizione in prima squadra: Cultural LeonesaFC Barcellona del 28/10/2009, 4° turno di Copa del Rey. Dopo questa esperienza spagnola, Assulin si traferì in Inghilterra alla corte del Manchester City, per poi essere girato in prestito al Brighton. Con la maglia dei gabbiani Assulin non convinse particolarmente e iniziò così a girare il mondo fino ad approdare nella massima serie rumena firmando un contratto per il ACSM Poli Iaši nell’estate del 2019.

Il Crema si aggiudica dunque le prestazioni di questo attaccante israeliano con l’obiettivo di rendere ancora più competitiva la rosa messa a disposizione di mister Dossena. Il girone di ritorno dei cremaschi inizierà questa domenica in casa del NibionnOggiono, con la speranza di trovare i tre punti per poter continuare a sognare una vittoria del titolo che significherebbe Serie C.

(foto: corrieredellosport.it)

Emanuele Vento 

Condividi su
X