Top

Finalmente si torna in campo

In un periodo in cui diventa ogni giorno più difficile riuscire a trovare un segnale di luce in fondo a questo lunghissimo tunnel, splende l’annuncio del dipartimento interregionale, il quale comunica che il Campionato Nazionale Juniores Under 19 2020/2021 tornerà in campo il venti marzo. Tuttavia, lo stesso dipartimento, in caso di emanazione di ulteriori provvedimenti, si riserva la possibilità di diffondere eventuali nuove decisioni.

Torneranno dunque sul campo tutti gli undici gironi che compongono questo campionato, i quali si erano fermati lo scorso ventiquattro ottobre dopo che si erano disputate solamente tre giornate. Spesso ci si dimentica l’importanza del Campionato Nazionale Juniores Under 19, questo infatti rappresenta un importante vetrina in cui centinaia di ragazzi hanno la possibilità di mostrare le proprie qualità sotto gli occhi di attenti osservatori che non vedono l’ora di scoprire una futura promessa del calcio italiano. Entrando più nello specifico, nel corso dello sfortunato inizio di questo campionato avevano impressionato in particolare modo le prestazioni di Andrea Coita e Lorenzo Mita, autori di quattro reti nelle prime tre giornate rispettivamente con le maglie di Caravaggio e Casatese. Chissà dunque chi riuscirà a vincere l’ambitissimo scudetto nazionale, che dalla stagione 2007/2008 vede un vincitore diverso ogni anno; fu il Siracusa l’ultima squadra in grado di conquistare due titoli consecutivi. Nell’albo d’oro di questa competizione spiccano anche i trionfi della Virtus Bergamo e del Chieri, le ultime due società in grado di portare questo titolo rispettivamente in Lombardia e Piemonte.

La notizia di oggi non può che far ben sperare per il futuro di questi ragazzi, che vivono di calcio e non vedono l’ora di tornare a fare ciò che gli piace di più: rincorrere quel maledetto pallone sul tanto amato rettangolo verde.

(foto: tuttocalciodilettanti.com)

Emanuele Vento

Condividi su
X