Top

Serie D – Serenità Folgore Caratese, Michele Criscitiello: La scelta più azzeccata è mister Longo

La vittoria di domenica contro il Sestri Levante ha portato il sereno in casa Folgore Caratese. Le reti di Gioè e Ciko per il 2-0 finale hanno confermato il valore playoff della rosa, e la crescita del lavoro del tecnico Emilio Longo.

Queste le parole raccolte in esclusiva con il presidentissimo della Folgore Caratese Michele Criscitiello: «Partita perfetta, ma sotto porta ancora sbagliamo troppo. Poteva essere una goleada, ma abbiamo sbagliato tredici palle gol a cinque metri dalla porta. Longo farà carriera. Molti addetti ai lavori sono venuti a vedere la Caratese e ho ricevuto complimenti per il gioco. Finalmente da dieci giorni abbiamo la rosa al completo e a breve rivedremo anche Papa Waigo».

Parole al miele per il presidente Michele Criscitiello nei confronti del tecnico Emilio Longo, voluto fortemente al posto di Sandro Siciliano in autunno: «La vera mossa indovinata questa stagione è il mister. Pagherei per rifare il girone di andata con Burato e Carbonaro a disposizione e Papa Waigo e Valotti non infortunati. Siamo a 3 punti dai playoff, ma è inutile guardare la classifica. Ora Bra e Lecco».

Dopo la trasferta di Bra quindi, la squadra del presidente Michele Criscitiello ospiterà la Calcio Lecco, ma sempre nel catino infernale di Verano Brianza: «Dove giocheremo con il Lecco? A Verano. Ovviamente. È casa nostra. Non cambiamo le nostre abitudini in base agli avversari. Biglietto a dieci euro e massima collaborazione, ma ripeto a casa nostra decidiamo noi. Con la tifoseria del Lecco ho un buon rapporto. Hanno apprezzato la nostra lealtà sportiva all’ultima giornata contro il Como lo scorso anno».

Alessandro Luigi Maggi

Condividi su
X