Top

Gol e spettacolo ad Arluno: Milano City – Calvairate finisce 2-2

Ad Arluno si affrontano il Milano City, appeno sceso dalla Serie D e il Calvairate, realtà consolidata del nostro campionato che forte di un gruppo confermato dallo scorso anno, punta a fare un campionato da protagonista.

La partita

Aiello schiera il suo City con uno spumeggiante 4-2-3-1. Più classico, invece, il 4-4-2 varato dal tecnico del Calvairate Claudio Nichetti. I rossoblù provano subito a far valere le loro idee di gioco ma sbattono più volte contro Rinaldi, oggi in giornata super. Il Calvairate costruisce e diverte ma è il City a passare in vantaggio alla prima buona occasione. Marzola mette in mostra tutta la sua classe e dalla destra disegna un tracciante perfetto a superare la difesa avversaria, imbeccando Fofana che a tu per tu con Consiglio, lo scarta e insacca: 1-0 City al 21′ .
Nonostante il gol subito, gli uomini di Nichetti continuano a spingere sull’acceleratore e Rinaldi si supera ancora con una sontuosa parata su una conclusione ravvicinata.
Il pareggio sembra questione di tempo, ma la beffa è di nuovo dietro l’angolo. Baresi lancia col destro da metà campo Nouhan Toure che controlla il pallone e lo piazza alle spalle di Consiglio. Al 37′ è già 2-0 City. Il Calvairate non riesce a contenere la velocità degli attaccanti granata che prima dell’ intervallo sfiorano anche il gol del 3-0.

Nella ripresa il Calvairate prova subito a cambiare marcia e ci riesce: da un passaggio sbagliato di Mbengue, Zappettini semina il panico sulla sinistra, fa partire un bel cross e Licciardello infila di testa.
Nel momento di maggior difficoltà il City perde anche i suoi 2 giocatori di maggior talento: Marzola e Toure escono per infortunio. Il Calvairate continua a spingere e aggrappandosi al suo bomber principe trova la via del pareggio. È Visigalli a lanciare Licciardello che scarta il portiere e fa 2-2 al minuto numero 76.
Nel finale viene espulso Fofana per doppio giallo. Il City, con un uomo in meno, è costretto a difendere il pareggio. Il Calvairate, nonostante l’uscita dal campo di Licciardello, cerca il colpaccio ma si scontra con uno straordinario Rinaldi che vola un ultima volta negando la gioia ai rossoblù.

Il tabellino

Milano City: Rinaldi 7, Tragni 6.5, Volta 5(21′ st Petriccione 6), Baresi 6.5, Traina 5.5, Mbengue 6, Marzola 7(17′ st Vidhi 6), Pouye 6.5, Fofana 6.5, Nouhan Toure 7(21′ st Fioridi 5.5), Tine 5.5(30′ st Camara 6). A disposizione Vietti, Gueye, Thea, Sow, Grieco. Allenatore: Aiello

Calvairate: Consiglio 6, Paloschi 6, Bianchini 6, Conte 5 (31′ st Baiardo 6), Barazzetta 5.5, Torrisi 6, Zappettini 7, Stefania 6, Licciardello 7.5 (38′ st Sarina s.v), Passoni 6 (21′ st Visigalli 6), Ricupati 5.5(14′ st Rampinini 6.5). A disposizione Corti, Panepinto, Beccaria, Orlandi, Battaini. Allenatore: Nichetti

Condividi su
X