Top

Intollerabile episodio di razzismo durante Folgore Caratese-Bra

Purtroppo nel calcio ci sono episodi che spesso fanno giustamente passare il risultato in secondo piano, è il caso di quanto è successo questo pomeriggio a Carate Brianza durante il match tra Folgore Caratese e Bra. Poco dopo il termine di questa partita, la Folgore Caratese aveva diramato un comunicato ufficiale tramite le proprie pagine social in cui informava che “la Folgore Caratese domani invierà una lettera ufficiale alla LND e al direttore arbitrale Gervasoni, per chiedere di visionare tutto il match contro il Bra e, sin da subito, chiedere interventi ufficiali nei confronti del sig. Di Loreto di Terni, che ha deriso alcuni calciatori e dirigenti della nostra società”. 

Come riportato da TuttoSerieD.com, alla base di questo comunicato ufficiale c’è la volontà da parte della Folgore di denunciare un episodio di razzismo. Tutto inizia quando Ngom, giocatore offensivo della formazione padrone di casa, decide di  ripiegare in fase difensiva per dare una mano ai propri compagni, ma, una volta dentro l’area di rigore, calcola male la tempistica e stende Merkaj, per Di Loreto è calcio di rigore: alle proteste da parte dei compagni di Ngom in merito a questa decisione, il Sig. Di Loreto sembra aver risposto “il vostro negro ha commesso fallo, prendetevela con lui non con me”.

In un momento storico in cui una delle più grandi battaglie da combattere è proprio quella contro il razzismo, episodi come quelli di oggi non possono che far venire i brividi. Bisognerà dunque aspettare i prossimi giorni per aver maggiore chiarezza riguardo a quanto accaduto, in particolare sarà interessante vedere in che modo AIA, LND e FIGC sanzioneranno l’inaccettabile comportamento di Di Loreto.

(Foto: Folgore Caratese)

Condividi su
X