Top

La cronaca di Vergiatese-Olginatese

La giornata di recupero tra Vergiatese e Olginatese sentenzia la vittoria degli ospiti per 2-0. Nel primo tempo partita equilibrata con poche occasioni nitide per entrambe. Pronti via e Pizzini per poco non trova subito il gol del vantaggio; sul pressing ai danni di Lo Russo conquista palla ma è bravo, in scivolata, il difensore granata a riprendersi il pallone. Al 4’ min rigore dubbio su Okaingni non fischiato dal direttore di gara Batini che fa ampi gesti che il contatto non c’è stato anche se l’intervento di Brini era al limite. Qualche minuto dopo altra occasione per la Vergiatese con il possibile tap-in di Rossini su respinta corta di Esposito. Il giocatore di Fiorito non è però abbastanza reattivo da calciare di prima intenzione e la difesa riesce a liberare. Dall’altra parte ancora Pizzini protagonista con un tiro debole centrale e che non impensierisce Russo. Si va a riposo, dopo il duplice fischio, sullo 0-0.

Nel secondo tempo parte ancora forte l’Olginatese, sempre con Pizzini imbeccato in area di rigore. Stop, dribbling e passaggio arretrato a cercare Bèrberi, leggermente avanzato rispetto al tocco del compagno. Azione che sfuma. La Vergiatese reagisce e al 5’ min crea una potenziale occasione da goal con Vitulli. Il n° 7 però non è lucido nel controllare il pallone in area e viene fermato prima del tiro. Sul rilancio della difesa Pandiani recupera e prova dalla distanza. Tiro alto di molto sopra la traversa. Al 9’ min Bèrberi, pescato in area da Citterio con un bel cross da destra, viene anticipato di un soffio di testa da Lonardi che mette il pallone in calcio d’angolo. Sugli sviluppi del medesimo angolo arriva il goal dell’Olginatese; in un primo momento la difesa riesce a liberare l’area; il pallone torna sui piedi di Segato che con un bel passaggio trova smarcato al limite Citterio che calcia forte e rasoterra portando avanti gli ospiti. 1° centro stagionale alla quarta presenza per il classe 2001. Al 15’ min ancora Olginatese in avanti con il solito Pizzini; 1-2 con Panzetta che chiude il triangolo servendo di nuovo Pizzini in area chiuso al momento del possibile tiro da Lonardi, fortunato a conquistare la rimesta dal fondo dopo l’ultimo tocco del n° 11. Al 17’ min si vede anche la Vergiatese con la conclusione ravvicinata di Pedergnana che sbatte su Esposito in uscita bassa. Due min dopo arriva il raddoppio dell’Olginatese; cross basso da sinistra da parte di Panzetta che pesca in area Pizzini. Tocco facile con il mancino a mettere il pallone alle spalle di Russo per il 2-0. 4° goal alla quarta presenza per il classe ’86. Sotto di due reti, a 25’ min dalla fine, la Vergiatese non molla e al 30’ min ha l’occasione più ghiotta di riportarsi in partita: sul lancio lungo, Pedergnana la mette giù bene in area di rigore, non potendo girarsi scarica di tacco all’indietro dove arriva come un treno Caccia che calcia con il mancino a botta sicura. Tra lui e il goal però si interpone Esposito con una grande parata. L’ultima occasione della partita capita ancora alla Vergiatese e a Pedergnana, ma in questo caso l’attaccante granata non sfrutta l’1 contro 1 con Esposito che riesce con una mano a non farsi saltare e a recuperare il pallone. Al triplice fischio il risultato finale è Vergiatese 0-2 Olginatese. Ospiti a -3 dalla Varesina e con una partita in meno; Vergiatese ferma a 3 punti con la sola vittoria contro il Pontelambrese. 

Carmine Venneri 

Condividi su
X