Top

La Lombardia segue Veneto ed Emilia: sì al pubblico negli stadi

A risolvere la querelle tra le società dilettantistiche e il Comitato Regionale lombardo sulla presenza del pubblico negli stadi è stato direttamente il governatore Attilio Fontana.

Il decreto

In un’ordinanza firmata da Palazzo Lombardia si legge: «è consentita la presenza del pubblico, durante gli eventi e le competizioni sportive, ivi compresi quelli riconosciuti di interesse nazionale, all’interno di impianti sia all’aperto che al chiuso, limitatamente a quei settori nei quali sia possibile assicurare posti a sedere da assegnare ai singoli spettatori per l’intera durata dell’evento e nel rispetto delle misure di sicurezza previste». L’ordinanza, che parte da oggi, avrà valore fino al 15 ottobre. I tifosi quindi potranno tornare negli stadi, a condizione che le società rispettino il protocollo sulle misure anti-Covid a loro recapitato.

Condividi su
X