Top

Serie D, girone A: la Sanremese ritrova i tre punti, si infiamma la corsa playoff

Dopo la sconfitta casalinga subita mercoledì scorso contro il Città di Varese, gli uomini di mister Andreoletti hanno subito ritrovato il sorriso grazie al 2-1 rifilato al Sestri Levante, risultato che permette ai biancazzurri di scavalcare in classifica la Caronnese e di portarsi a meno quattro dal tanto ambito quinto posto, attualmente occupato proprio dai corsari. Demontis&Co dovranno però archiviare al più presto questa splendida vittoria dal momento che la Sanremese tra meno di tre giorni dovrà tornare di nuovo in campo per recuperare la gara contro la Folgore Caratese di mister Longo, squadra che conta soltanto 3 punti in più in classifica rispetto ai biancazzurri.

A sbloccare la partita ci pensa Marianelli, il quale al 31′ del primo tempo calcia in porta da posizione defilata, ma Bohli è sulla traiettoria, il tiro del numero 8 viene però deviato da un componente della difesa avversaria, l’estremo difensore biancazzurro ormai si sta tuffando dall’altra parte ed è dunque vantaggio rossoblù. Dopo meno di dieci minuti però, la Sanremese pareggia i conti: Murgia serve di prima Gagliardi, che è molto rapido nello spostarsi la sfera sul mancino e calciare nella direzione di Salvalaggio, pallone che passa a pochi centimetri dal palo e Sanremese che riacciuffa i corsari. Gli uomini di Andreoletti vogliono i 3 punti e nella seconda metà di gioco si affacciano parecchie volte dalle parti di Salvalaggio. Bisogna però aspettare il 71′ per assistere al gol del vantaggio: Gagliardi vede il taglio di Convitto e disegna una splendida traiettoria che raggiunge il numero 28, il quale è bravo nell’anticipare portiere e difensore, regalando così una vittoria pesantissima alla propria squadra.

Dopo questa sconfitta, il Sestri Levante dovrà rialzarsi al più presto per provare a difendere in tutti i modi il quinto posto in queste ultime giornate di campionato. Per i corsari non si prospetta però un finale di stagione privo di ostacoli, in queste ultime quattro partite i rossoblù dovranno infatti affrontare prima Bra e Gozzano, e poi il Borgosesia, squadra che raggiungerà la Liguria con l’estrema necessità di conquistare punti salvezza.

Emanuele Vento 

 

Condividi su
X