Top

La Solbiatese si presenta, mister Gennari: «Gruppo ottimo»

Dopo la grande cavalcata dello scorso anno, c’è molto entusiasmo nella Solbiatese che si candida a un campionato di alta classifica anche in Promozione. Sul mercato il direttore sportivo Mirko Barban e il dg Carmine Corrasi hanno lavorato a lungo, rivoluzionando la rosa e creando un giusto mix tra giovani e più esperti.

La squadra si è ritrovata questo pomeriggio per il primo allenamento ed è stata ufficialmente presentata al pubblico. All’incontro c’era anche il sindaco di Solbiate Oreste Battiston che si è detto certo che «i nerazzurri possano far bene». Più cauto, invece, l’allenatore Pierluigi Gennari. «Sono molto soddisfatto di poter iniziare oggi a lavorare con questo che mi sembra un ottimo gruppo» ha dichiarato a VareseSport. «Non mi piacciono i proclami, ma siamo consapevoli degli obbiettivi e delle ambizioni della società».

Il mercato

Grazie anche al lavoro dietro le quinte del presidente Milanese, sono arrivati nel varesotto i fratelli Daniele e Lorenzo Lonardi, entrambi terzini, provenienti da Verbano e Verbania e i difensori Novello, PacificoAuglieraZecchini e Dal Molin. A centrocampo ecco Scappinello, ex Ardor Lazzate e Mondoni dal Fenegrò. Spazio poi anche ad Alberto Renzo, giovane del 2002 che la scorsa annata era alla Caronnese e all’esperto bomber Alessandro Anzano. Undici nuovi giocatori, per imprimere fin da subito la propria orma sul campionato. Ecco la rosa al completo:

PORTIERI: Catanese, Zanellotti

DIFENSORI: Andreotti,  Dal Molin, Giglioli, Daniele Lonardi, Lorenzo Lonardi, Novello, Mezzotero, Pacifico, Regis, Sartori, Zonta, Zecchini

CENTROCAMPISTI: Augliera, Giardino, Mondoni, Piatto, Piccatto, Pozzolini, Provasi, Renzo, Scapinello

ATTACCANTI: Anzano, Magoga, Medina, Quartesan, Simoni

Il programma

La Solbiatese comincerà le amichevoli il 1° settembre a Luino contro i rossoblu, neopromossi in Prima Categoria. Quattro giorni più tardi ci sarà il Città di Varese al “Chinetti” di Solbiate Arno per poi proseguire con la Castellanzese, il 9 settembre, la Vergiatese (il 12) e la Caronnese.

Condividi su
X