Top

L’Arconatese torna a vincere in casa

Dopo l’ultimo successo per 2-1 contro il Saluzzo il 1° aprile, l’Arconatese ritrova la vittoria al Roberto Battaglia  nel match contro l’Imperia. Con la sicurezza ormai di un’altra stagione in serie D l’anno prossimo, le due squadre si affrontano a viso aperto. Botta e risposta subito nel primo tempo con gli ospiti che passano per primi. Al 17’ min cross perfetto dalla destra di Gnecchi che trova smarcato in area Di Salvatore, lasciato libero da Bianchi. Sinistro chirurgico al volo piazzato dove Botti non può arrivare. Ospiti in vantaggio con il 3° gol stagionale per il classe ’99.  Passano soltanto 3’ min e l’Arconatese trova il gol del pareggio. Scannapieco atterra in area di rigore Menegazzo; per l’arbitro non ci sono dubbi e concede il penalty ai padroni di casa. Sul dischetto si presenta Pastore che trasforma con freddezza siglando il suo 6° gol stagionale, il primo dagli 11 metri. Al duplice fischio le squadre vanno a riposo sul punteggio di 1-1.

Nella ripresa l’Arconatese ricomincia l’assedio come nel primo e sugli sviluppi di un calcio d’angolo dalla destra al 9’ min, Giovane, imbeccato da Pastore dentro l’area di rigore, sigla di testa il gol del vantaggio per i padroni di casa, portando il punteggio sul 2-1. 1° centro stagionale, alla sua quindicesima presenza, per il classe ’01. L’Arconatese non si ferma e con l’Imperia, un po’ in difficoltà, al 24’ min trova anche il gol del definitivo 3-1 e lo segna Emanuele Marra, anche lui al 1° centro stagionale ma alla sua trentaduesima presenza. Gol da grande centravanti da fuori area ad incrociare con il destro dove Trucco non può arrivarci. Urlo di grande liberazione al momento del gol per il classe ’95. Al triplice fischio esplode la gioia dei giocatori e dei tifosi sugli spalti. L’Arconatese torna a vincere in casa dopo 2 mesi, mentre continua il digiuno in trasferta dell’Imperia con l’ultima vittoria che risale a più di 3 mesi fà (24 febbraio contro il Città di Varese).

Carmine Venneri 

    

Condividi su
X