Top

Lotta salvezza, l’Arconatese può allungare e inguaiare le piemontesi

Oltre a decretare la vincitrice e quelle che saranno le quattro squadre che si giocheranno l’accesso alla Serie C tramite i play off, queste ultime undici giornate di campionato serviranno a stabilire anche quali saranno le formazioni che dovranno affrontare i tanto temuti play out. Al momento la situazione in fondo alla classifica è ancora molto confusa: sono infatti almeno nove le compagini impegnate nella lotta salvezza. La squadra più in difficoltà sembra essere il Fossano, che ha conquistato soltanto 12 punti nelle prime 27 giornate e che attualmente occupa l’ultimo posto della classifica con 18 punti di distacco dalla zona salvezza.

Dopo la vittoria conquistata giovedì scorso, l’Arconatese sembra aver fatto un importante passo in avanti, in virtù del 2-1 ottenuto ai danni del Saluzzo gli oroblu hanno allungato ulteriormente le distanze dalla zona play out, sono infatti 4 i punti che li separano dal Derthona. Proprio questa domenica la formazione di mister Livieri dovrà tentare di sconfiggere i leoni per fare in modo che le lunghezze di distacco dai tortonesi aumentino e per vendicare il 2-1 subito all’andata.

In caso di tre punti, si tratterebbe di una vittoria pesantissima per l’Arconatese, questo perchè sugli altri campi le squadre impegnate nella lotta salvezza dovranno vedersela con formazioni che hanno tutt’altre ambizioni: il Chieri ospiterà la temibile armata di mister Longo, che giovedì scorso ha sconfitto i diretti concorrenti del Sestri Levante, i quali a loro volta proveranno a ritrovare la via dei tre punti contro il Casale; il Saluzzo dovrà invece provare a fermare la Castellanzese, la sorpresa di questo campionato; il Borgosesia avrà invece il diffide compito di dover tentare di strappare almeno un punto alla capolista Gozzano, squadra che però non ha alcuna intenzione di rallentare la propria corsa verso il titolo; infine il Vado si recherà in Lombardia per affrontare la Caronnese, formazione ancora in corsa per ottenere un pass per i play off.

Emanuele Vento

Condividi su
X