Top

Luce: “con mister Ciceri ci siamo detti di voler riprendere ciò che l’anno scorso in parte ci è stato tolto”

Progettazione e ambizione, sono senza dubbio queste le due parole d’ordine in casa Sangiuliano City, società che in queste settimane si sta preparando in vista dell’esordio assoluto in Serie D. Dopo aver rilevato il titolo del NibionnOggiono infatti, il presidente Luce si è immediatamente messo al lavoro insieme ai suoi collaboratori con l’obiettivo di costruire una rosa competitiva da mettere a disposizione di mister Ciceri, al quale è stata affidata la guida della prima squadra gialloverde.

Abbiamo dunque raggiunto telefonicamente lo stesso Andrea Luce, presidente del Sangiuliano City, per capire quale fosse l’atmosfera che si respira in casa gialloverde: “Innanzitutto abbiamo voluto confermare quelle che sono le ambizioni della nostra realtà, nel corso della passata stagione non abbiamo guadagnato la promozione sul campo, ma per quello che è stato il nostro percorso, iniziato dalla seconda categoria, meritiamo di stare in Serie D. Parlando con mister Ciceri ci siamo detti di voler riprendere ciò che l’anno scorso in parte ci è stato tolto. Sulla base dell’esperienza che ho vissuto al Fanfulla insieme al mister, ho voluto fortemente che le nostre strade si potessero incontrare di nuovo“. Luce ha poi espresso un suo parere in merito a quelle che sono state le mosse del mercato gialloverde nel corso di questa sessione estiva: “Siamo ancora nel pieno della preparazione, ma senza dubbio c’è tanta soddisfazione per quanto riguarda il lavoro che è stato svolto. Nonostante la rosa sia composta da tantissimi giocatori nuovi, sembra che il gruppo lavori insieme da più tempo. Grazie al lavoro di tutti c’è stata da subito sintonia tra i componenti della squadra, abbiamo scelto dei ragazzi che hanno delle ottime qualità sia calcistiche che umane. Ci sono anche tanti giocatori d’esperienza, come lo stesso capitan Pascali, il quale è un vero e proprio leader dentro e fuori dal campo. Al momento la rosa è al completo, ovviamente restiamo vigili qualora si dovessero presentare delle occasioni, vedremo cosa si potrà realizzare nei prossimi giorni. Nel caso in cui dovessimo intervenire sul mercato, senza dubbio si tratterebbe di un colpo importante che ci permetterebbe di fare un certo tipo di campionato”. Il presidente del club gialloverde ha poi affrontato il tema obiettivi: “Manterremo sempre i piedi per terra e lavoreremo quotidianamente con umiltà e concentrazione. Vogliamo mettere i ragazzi nella condizione di divertirsi, questo è il nostro obiettivo: quando una squadra si diverte, subito dopo arrivano i risultati. Si tratta di un gruppo composto da tanti ragazzi nuovi, l’unica cosa che bisogna fare è lavorare. Sarà il campo a dire se potremo combattere nelle zone alte della classifica oppure dovremo disputare un altro tipo di campionato“.

Emanuele Vento 

Condividi su
X