Top

Non basta la doppietta di Fusi, la Castellanzese pareggia a Varese

Termina in pareggio il match tra Castellanzese e Città di Varese, i neroverdi riescono inizialmente a ribaltare lo svantaggio iniziale grazie alla doppietta di un ispiratissimo Fusi, ma al 37′ del secondo tempo subiscono il gol del pareggio, Ebagua batte Cirenei e nega la gioia dei tre punti ai propri avversari. Dopo le inspiegabili sconfitte subite contro Bra e Borgosesia, la Castellanzese di mister Mazzoleni si era spostata a Varese con l’intento di invertire immediatamente la rotta. I neroverdi però hanno dovuto fare i conti con il Città di Varese, squadra che in seguito al pareggio di oggi conquista il quarto risultato utile consecutivo.

Il primo tempo si apre con un importante indizio, al terzo minuto Fusi si mette in proprio e inizia a prendere la mira, Siaulys però è attento e riesce a neutralizzare la conclusione del giocatore della Castellanzese. I padroni di casa si rendono pericolosi per la prima volta al 36′, Disabato entra in area di rigore, scambia molto bene il pallone con Capelli, ma il suo tiro si schianta sul muro neroverde: risultato che rimane bloccato sullo 0-0. La partita si infiamma nella ripresa, passano soltanto tre minuti e il Città di Varese apre le danze: Capelli offre la sfera a Disabato, il quale in mezzo all’area finta il tiro, ma poi preferisce scaricare sulla destra a Polo, che da una posizione defilata riesce a trovare comunque lo specchio e porta in vantaggio i suoi. Mister Mazzoleni prova a dare uno scossone ai suoi inserendo in campo Colombo, la mossa funziona. Al 62′ Fusi ci prova con il destro da fuori area, il rimbalzo del pallone inganna Siaulys ed è 1-1. Passano 11 minuti e Fusi decide di provarci di nuovo, questa volta il piede è quello sinistro, ma il risultato è lo stesso: pallone in rete e compagni che corrono ad abbracciare il numero 10. La partita sembra ormai essere nelle mani della Castellanzese, ma Ebagua, appena entrato dalla panchina, è di tutt’altro avviso. L’attaccante biancorosso riesce a ritagliarsi lo spazio per il tiro e fulmina Cireni. Nel finale di gara gli animi si scaldano, Aprile e mister Rossi vengono espulsi dalla panchina e un minuto dopo Quitadamo subisce la seconda ammonizione. Nonostante l’inferiorità numerica però i biancorossi riescono a difendere il pareggio.

La Castellanzese non riesce dunque a conquistare una vittoria che manca ormai da tre giornate, ma in virtù del risultato maturato sul campo del Pont Donnaz, è terminato in pareggio anche il match tra la squadra di Cretaz e il Gozzano, i neroverdi rimangono al secondo posto con un punto di distacco rispetto agli aostani. Chessa&Co avranno l’occasione di ritrovare i 3 punti domenica prossima in casa contro il Derthona, alla stessa ora il Città di Varese si troverà invece in terra piemontese per provare a conquistare almeno un punto contro il Gozzano.

Emanuele Vento 

Condividi su
X