Top

Nuovi arrivi in casa Vigevano, si muove anche la JuviCremona

Questa settimana porte in dote due firme in casa Vigevano.

L’Elachem ha infatti prima annunciato l’arrivo di Mario Bevilacqua e poi quello di Valerio Cucchiario.

Mario Bevilacqua proviene dalla The Team Riese, Squadra che milita nel girone veneto della Serie C Gold e che, al momento dell’interruzione dei Campionati, lottava per una posizione nei Playoff. Ala Grande che all’occorrenza non disdegna lo spot di Pivot, ha iniziato a giocare a basket nelle giovanili della Garcia Moreno Arzignano, con la quale ha esordito anche in Serie C all’età di 16 anni.
Dopo una parentesi al Vicenza Basket Giovane, torna a casa per disputare il Campionato di Serie B.
Nella Stagione 2015/2016 passa al Basket 1975 Bassano col quale partecipa sia al Campionato DNG (Divisione Nazionale Giovanile) che quello di Serie C Gold. L’anno successivo prova la prima esperienza lontano da casa, da Under, indossando la maglia della Fiorentina Basket, nel Campionato di Serie B.
Dopo solo un anno in terra toscana, ritorna al Garcia Moreno Arzignano nel Campionato di Serie C Gold veneto che l’ha visto poi protagonista anche nei due anni successivi ma con la maglia della THE TEAM RIESE.

Nello scorso Campionato Mario ha giocato 20 gare risultando il 4° marcatore di tutto il Girone, con più di 15 punti per gara (con un doppio “high score” di 24 punti contro Montebelluna e Pallacanestro Mirano) e recuperando quasi 10 rimbalzi a partita.

 

Valerio Cucchiaro proviene dal Teramo Basket 1960 ed è reduce da una buona annata, la sua prima dedicata esclusivamente alla Prima Squadra.

Muove i primi passi nel mondo del basket nel Settore Giovanile della Pallacanestro Sabaudia  per poi passare da Anzio e Virtus Valmontone prima di approdare al Settore Giovanile della P.G.C. Progetto Giovani Cantù.

Con quest’ultima Squadra, mentre disputa il Campionato DNG, esordisce anche in Serie C Silver e Serie C Gold.
Nel Campionato 2019/2020 il debutto in Serie B con la maglia del Teramo Baske 1960.

Nello scorso Campionato Fabio ha giocato 22 gare con una media di 21,5 minuti a partita, segnando 5,5 punti per gara (con un “high score” di 15 punti contro la Aurora Jesi), dispensando 1,5 assist e recuperando 2,5 rimbalzi.

 

Dopo il rinnovamento dello staff, è tempo di firme anche per la JuviCremona con l’arrivo ufficiale di Lorenzo Varaschin:

“La Ferraroni JuVi Cremona è lieta di annunciare l’accordo con il giocatore Lorenzo Varaschin, attraverso il quale la società si assicura le prestazioni sportive dell’atleta in vista del Campionato LNP di Serie B 2020-2021.
Varaschin è un Ala Forte classe 1998, alto 199 cm. Negli ultimi quattro anni ha militato tra le fila della Rucker Sanve San Vendemiano (Serie B), della Bawer Olimpia Matera (Serie B) e della Pallacanestro Orzinuovi, con la quale ha ottenuto una promozione dalla Serie B alla Serie A2.
Questa la prima dichiarazione “juvina” del giocatore: “Sono molto contento dell’opportunità che mi ha offerto la JuVi e dopo la telefonata con coach Lottici, in cui mi è stato esposto il progetto, non ho esitato a firmare. Sono davvero carico per questa nuova esperienza e sono sicuro che sarà avvincente!”

 

Infine, continua la pioggia di rinnovi della Vaporart. La squadra allenata da coach Cardani ha confermato anche Alioune Ka, andando così a riformare sempre di più l’ossatura della squadra della scorsa stagione:
Pallacanestro Bernareggio 99 è felice di comunicare che per la terza stagione consecutiva il giocatore Alioune Ka farà parte del gruppo Reds.

Ka, centro classe 1999, è reduce da due annate di grandi miglioramenti dopo esser arrivato a Bernareggio dal campionato di Promozione da Monza ed essendosi conquistato anche dei minuti in campo nello scorso campionato di serie B.

Sono molto felice di rimanere a Bernareggio per continuare questo percorso di crescita e sono molto grato per l’opportunità sia a coach Cardani che al patron Bardotti. Spero di poter ripagare questa fiducia che ripongono in me– le parole di Ka.

Aliou deve continuare a conferma la crescita che ha fatto vedere in questi due anni e dev’essere in grado di aumentare l’apporto alla squadra in termine di minutaglie rendendolo costante- ha dichiarato coach Cardani.”

 

Condividi su
X