Top

Pallanuoto, SIS Roma: prolungamento di contratto per Marco Capanna

Con un anno di anticipo, Marco Capanna ha firmato il prolungamento del suo contratto fino al 31 agosto 2023. L’allenatore era legato alla squadra romana già fino al 2021, ma la società ha voluto dimostrare il suo affetto nei confronti del coach e l’impegno verso un progetto che sta dando i suoi frutti.

Lavorare con Marco è un piacere e, aldilà dei risultati raggiunti, l’atmosfera che è riuscito a creare è veramente piacevole. – ha detto il presidente Flavio Giustolisi in merito al rinnovo – La mia società non è mai stata così bella da dirigere e, ogni tanto, anche semplice. È una persona che ha gran voglia di lavorare come me e basta poco per capirsi ed intendersi. Il nostro progetto va avanti ed è ambizioso più che mai ma sempre nel rispetto di quello che è il momento attuale. È un atto ‘scontato’ ed una pura formalità perché non ci sono mai stati dubbi in merito al prolungamento del contratto e della collaborazione. La mia società, dal punto di vista della pallanuoto femminile, non è mai stata così ben gestita!”.

Lo stesso entusiasmo lo ha mostrato Marco Capanna: “La mia volontà era quella sicuramente di rimanere qui a Roma a lungo, senza tempo. Ho una sensazione di benessere con tutte le componenti della società ed in primis con il Presidente con il quale ho uno splendido rapporto. Abbiamo lavorato con feeling dal primo minuto con tutti come se dovessimo costruire e stare insieme per i prossimi 10 anni con l’obiettivo di essere i più forti. Dal punto di vista formale e burocratico non me lo aspettavo perché è un momento delicato ed abbiamo altre priorità. Invece c’è stato questo bellissimo atto da parte di Flavio Giustolisi che ringrazio per la fiducia e per la possibilità di che mi da per rimanere in questo ambiente sportivo che è molto di più che un lavoro”.

Condividi su
X