Top

Pavia-Pontelambrese: le pagelle

Le pagelle di Pavia-Pontelambrese 2-0.

Pavia

CINCILLA 6,5: evita lo svantaggio grazie ad un paio di buoni interventi nel primo tempo. Decisivo.

ABBA 6,5: ordinato e impeccabile in fase difensiva. Nell’uno contro uno non perde quasi mai i duelli.

IOANCE 7: Il migliore del reparto difensivo. Puntuale sugli anticipi e personalità da vendere.

SARZI 6,5: un primo tempo sottotono che viene completamente cancellato da una prestazione eccellente nella seconda parte di gara. Assist per lui.

CONCINA 6,5: domina le palle aeree e si muove bene di reparto. Concreto.

NUCERA 6,5: sulla fascia sinistra garantisce copertura e qualità grazie ad un mancino più che educato.

ALFANO 6: meno brillante del solito ma sempre nel vivo della gara. Sufficiente.

RAGNI 7: ara la fascia come pochi nel suo ruolo. Gioca senza paura nonostante la giovane età e si ritaglia uno spazio importante nel match. Bravo.

PRINCIPE 8: migliore in campo, regala i 3 punti alla sua squadra con una doppietta da attaccante vero. Freddo e spietato sotto porta.

MANGIAROTTI 6,5: fatica inizialmente a trovare la giusta posizione in campo, ma poi sale di rendimento e mette qualità nelle giocate sulla trequarti.

DI NARDO 7: domina il centrocampo e recupera il pallone nell’azione dell’1 a 0.

CALVI 6: entra con l’approccio giusto cercando di seguire le direttive del mister.

CAVALIERE S.V.

AMMIRATI 6,5: gioca pochi minuti ma bastano per andare a voto. Pericoloso più di una volta nei minuti finali. Buon impatto.

KANTHE 6: entra per aiutare la squadra nei minuti finali. Gioca semplice.

RADAELLI 6,5: entra nel migliore dei modi dalla panchina rendendosi pericoloso svariate volte sulla fascia sinistra. Personalità.

All. TASSI 7: squadra che rischia qualcosa nel primo tempo, ma che ha saputo cambiare approccio nel secondo per vincere la partita.

Pontelambrese

VENTURELLI 6,5: incolpevole sui gol subiti, si distingue sul finale grazie ad una grande parata su Ammirati.

DE SANTIS 6: corre e lotta per 90 minuti. Sulla fascia destra non sfigura.

CALANDRA 5,5: prova sufficiente fino al primo gol subito, sul quale il reparto difensivo si è fatto trovare impreparato.

HAMIDI 6: qualche buona verticalizzazione ma niente di più. Fa il suo.

DELORENZI 6: tiene bene la posizione, compatto come tutta la squadra nel primo tempo.

GALIMBERTI 5,5: abile sui duelli aerei, divide una buona percentuale di colpa sui goal subiti.

CITTERIO 6,5: una costante spina nel fianco per la difesa avversaria, si distingue in positivo nel match.

GEROSA 6,5: detta bene, soprattutto nel primo tempo, i ritmi e i tempi di gioco. Nella ripresa cala come tutta la squadra.

MARZEGLIA 5: vince solo in parte i duelli sulle palle aeree, ma risulta poco decisivo in zona gol.

KAMAL 6: qualche buono spunto individuale, tuttavia la maglia numero 10 esige qualcosa in più da chi la indossa.

FUMAGALLI 6: da apprezzare la quantità di movimenti senza palla e l’abnegazione. Non riesce però a incidere nella partita.

CALVIELLO 6: entra con il risultato già compromesso, ma dimostra grinta e voglia in mezzo al campo.

All. PRIMERANO 6,5: nonostante la sconfitta, riesce ad imbrigliare il Pavia per tutto il primo tempo. Dimostra di avere le idee chiare in ottica salvezza.

Condividi su
X