Top

Potere alla fantasia, Damiano Rinaldini è un nuovo giocatore del Crema

Dopo l’arrivo di Valenti, il Crema piazza un altro colpo in attacco e si assicura le prestazioni sportive di Damiano Rinaldini, esterno offensivo classe 1995. Cresciuto nel settore giovanile del Prato, Rinaldini muove i suoi primi passi nel mondo del calcio dei grandi con indosso la maglia della Sestese, società da cui poi si muove per raggiungere la corte della Pianese. Il club bianconero offre a Rinaldini la possibilità di partecipare a un campionato di Serie C, categoria in cui il pistoiese riesce a mettere a segno 4 reti in 26 presenze.

Nonostante abbia avuto modo di conoscere anche la Serie C, si tratta per lo più di un veterano della Serie D, in questa categoria Rinaldini conta infatti più di 170 presenze. L’ultima sua esperienza è targata Lornano Badesse, società di Serie D che lo scorso dicembre aveva deciso di puntare su di lui. Oltre a posare con la nuova maglia, questa mattina Rinaldini ha anche avuto modo di rilasciare le sue prime dichiarazioni da giocatore nerobianco: “Sono molto felice di far parte della squadra – commenta il giocatore – e la possibilità di mettermi alla prova in un girone competitivo e di grande qualità come è quello lombardo rappresenta uno stimolo importante. In questi anni mi sono confrontato con diversi moduli e ruoli ma sicuramente il lavoro da esterno alto costituisce la formula che meglio esprime le mie potenzialità. Amo l’uno contro uno e amo prendere l’iniziativa in campo. Il Crema rappresenta una opportunità preziosa per la mia carriera. Desidero solamente conoscere i miei compagni, allenarmi e impegnarmi al massimo. Insieme alla volontà di misurarmi con la Serie D lombarda il motivo che mi ha portato qui è stato l’atteggiamento del presidente Enrico Zucchi. La sua carica e la sua cortesia mi hanno fatto capire che al Crema potevo trovare un ambiente competitivo e costruttivo. Ho incontrato il mister. Si vede subito che è un uomo di calcio e che apprezza chi, come me, vuole crescere per manifestare al meglio le proprie caratteristiche. Li ringrazio entrambi per la fiducia. Sono qui e voglio dimostrare a tutti il mio valore“.

Emanuele Vento

Condividi su
X