Top

Prevalle-Castanese Finale Spareggi Eccellenza Nazionali: le pagelle

PREVALLE
Benedetti 5.5 Non particolarmente sicuro nelle uscite. Si fa beffare da Gibellini da posizione defilata.
Vernuccio 6.5 Partita di sacrificio cuore e tempismo.
Roma 4.5 Si innervosisce dopo pochi minuti entrando male e prendendo il giallo. Non contento, commette un’altra identica entrata beccandosi il cartellino rosso.
Zanola 5 Primo tempo da leader. Nella ripresa si innervosisce come gli altri e chiuderà la sua gara in anticipo.
Avanzi 5 Stesso discorso per il centrale. A un minuto dalla fine commette un fallo di frustrazione fine a se stesso ed esce senza dire nulla.
Stankovic s.v. Esce per infortunio dopo un quarto d’ora. (Dal 14’ Torchio 6)
Bonassi 6.5 Tecnica ed imprevedibilità. Fin quando c’è lui in campo, il prevalle resta in gara.
Co’ 5.5 Poco lucido in alcune situazioni. Tanta imprecisione.
Canciani 4.5 Stava facendo bene, la situazione si era messa nel migliore dei modi per i suoi. Inspiegabilmente cade nella trappola della provocazione e si fa buttare fuori da ingenuo.
Bignotti 6.5 Tiene vivi i suoi finché ne ha.
Guariniello 6.5 Lotta e rincorre tutti anche senza energie. Si affida al cuore e alla voglia di fare. Guerriero.

All. Valotti 5 Una stagione fantastica chiusa però male non tanto per la beffa di non essere andati in D, tanto per come è stata interpretata: nervosismo e poca lucidità. Gli vanno fatti comunque i complimenti però per il cammino strepitoso di questa stagione.

CASTANESE
Di Lernia 7 Un voto alla stagione. Oggi può fare poco sui gol, ma si dimostra sicuro e attento in ogni circostanza. Una crescita esponenziale di questo ragazzo che ha ampi margini di miglioramento.
Boccadamo 7 Deciso e potente. La fascia destra è totalmente sua.
Foglio 7 Astuzia, esperienza, un pizzico di malizia che risulterà però determinante.
Augliera 7 Apre le danze con un gol che indirizza la promozione. Non si scompone mai in mediana.
De Dionigi 7 Irrompe in ogni dove con un tempismo perfetto.
Sorrentino 6.5 Anche lui non sbaglia praticamente nulla. Si arrende però davanti a Bignotti che lo aggira e lo deve stendere.
Greco 7 Tanta sostanza e cattiveria agonistica in mezzo al campo.
Orlandi 7 Sventaglia come solo in pochi sanno fare.
Milani 7 Sempre pericoloso in ripartenza.
Urso 7 Svaria su tutto il fronte e non viene mai fermato.
Gibellini 9 Nella gara più importante della stagione si fa trovare pronto e trascina i suoi in Serie D.

All. Garavaglia 10 Una stagione pazzesca, un gruppo costruito con la sua calma e la sua leadership e lo si vede proprio nel match decisivo: compattezza, unione e determinazione.

Condividi su
X