Top
Speranza Agrate, Marco Masella

Promozione B | Speranza aspettando il ritorno di Carollo hai un alleato in più!

Mancano oramai pochi giorni al ritorno in campo, e in Promozione B la corsa al titolo si prospetta quando mai serrata. A partire in leggero vantaggio in quest’inizio di 2020 è la capolista Speranza Agrate, che guida il gruppo con 33 punti tallonata a stretto contatto dalla sorprendete matricola Castello Cantù che insegue a una sola lunghezza di distanza. Nelle prossime 15 partite dunque sarà bagarre, visto che anche sotto il duo di testa squadre come Luciano Manara, Cabiate e ACD Brianza non hanno alcuna voglia di rimanere a guardare!

Masella in costante crescita, ma ora servono i gol di Carollo!

La formazione di Gianmaria Pizzi riparte in questo girone di ritorno subito con un match complicato: la gara interna contro il Muggiò dell’altro Pizzi, Fabio. All’andata quando la squadra muggireste era guidata da Francesco Natobuono la formazione agratese subì un’inaspettata sconfitta per 2-1. Ad un girone di distanza la situazione delle due squadre sembra essere, dunque, diametralmente opposta. Quindi in questa seconda parte di stagione la formazione rossoverde riparte con delle certezze, dei giocatori che hanno trascinato la squadra. Giocatori come ad esempio il portiere Luca Brambilla, sempre decisivo con i suoi interventi felini; il centrocampista Riccardo Pioggia che grazie ai suoi gol e alla sua fisicità in mezzo al campo è stato il vero elemento aggiunto a disposizione di Pizzi; l’esterno Cristian Bonissi che, recuperato a pieno dall’infortunio che lo ha limitato l’anno scorso, quest’anno si sta rivelando essere un prezioso jolly specialmente nelle seconde frazioni di gara. Tutti questi elementi vano ad aggiungersi ad un sistema di gioco ben collaudato che ha permesso in questa prima parte di campionato alla formazione agratese di essere una squadra solida e compatta, in grado di soffrire senza quasi mai essere sopraffatta dagli avversari. Ma con il 2020 il mazzo di risorse a disposizioni di mister Pizzi potrebbe ampliarsi ulteriormente. Infatti ha chiuso il 2019 in netta crescita dal punto di vista fisico e tecnico l’esterno Marco Masella, elemento di spicco in Promozione, e nel mentre si attendono anche i gol del bomber Simone Carollo, a secco nella prima parte di stagione, ma in gol nell’ultima amichevole (vinta per 2-0) contro la Rhodense di Raspelli.

Salvatore Missaglia alleato prezioso

Oltre ad una squadra che parte in questo 2020 con certezze assolute, nella seconda parte di stagione la formazione agratese può disporre anche di un altro, piccolo, vantaggio: il fattore campo. Per il gioco proposto da Pizzi il “Salvatore Missaglia” di Agrate Brianza è diventato in questa stagione un fortino quasi inaccessibile: la squadra ha infatti raccolto ben 6 vittorie sulle 7 gare giocate in casa a fronte di una sola sconfitta (2-1 contro il Cabiate con un rigore sbagliato di Filippo Riolo sul punteggio di 1-1 ed un rigore messo a segno da Mauri, per i ragazzi di Bertoni, proprio nei minuti finali). Bene, in questo combattutissimo girone di ritorno, dove si prospetta una finale di stagione da vivere al cardiopalma la Speranza potrà avere il vantaggio di giocare molte partite in casa, ma soprattutto avrà il vantaggio di ospitare quasi tutti i big match fra le mura amiche. Luciano Manara, Casati Arcore, Castello Cantù, Arcellasco e Lissone, queste solo alcune delle importanti gare interne che la squadra rossoverde potrà giocare in casa. In un campionato dove ogni minimo dettaglio può fare la differenza e dove ci si aspetta una bagarre fino alla fine, questo piccolo vantaggio può presto diventare un grande punto di forza della capolista, che al giro di boa non si vuole più nascondere.

VA

Condividi su
X