Top

Promozione Girone A, la 3ª giornata: cade la Solese, Castello primo da solo

La sorpresa della terza giornata nel girone A di Promozione arriva da Bollate dove la Solese, prima a punteggio pieno, cade in casa contro il Fenegrò, ancora a secco di vittorie. Un 1-0 davvero inimmaginabile a giudicare i due momenti opposti di forma che attraversavano le due squadre. Un risultato che però dimostra ancora una volta come in questo campionato nulla possa essere dato per scontato e che la distanza tra le varie squadre non è poi così ampia.

Super Biscione

In quest’ottica, infatti, è pesantissima la sconfitta dell’Olimpia Ponte Tresa per 2-1 contro l’Aurora Cerro, altra formazione fino ad oggi in fondo alla classifica. Gli uomini di Rinaldi, ancora alla ricerca della prima vittoria in campionato, rischiano così di perdere punti importanti in chiave play-off. Una zona a cui si sta abituando sempre di più la Besnatese, che passa su un campo difficile come Inveruno grazie a una punizione di Leontini. I biancazzurri raggiungono quota 7 punti e si mettono all’inseguimento di un Castello Città di Cantù al terzo successo consecutivo. I brianzoli sconfiggono 2-1 il Gorla Maggiore e si portano in testa da soli, in attesa del recupero tra Union Villa Cassano e Solbiatese.

Forza 3

Tra i match più sorprendenti, poi, c’è anche la sconfitta dell’Uboldese contro l’Universal Solaro. Un 3-1 firmato Miculi, Franzoni e Borsani sui cui in pochi avrebbero scommesso alla vigilia, specie guardando all’andamento in Coppa dei rossoblù. Con 3 reti arriva anche la vittoria del Morazzone, che si impone 3-2 contro un Valle Olona a cui non è bastato l’arrivo di Rovellini in panchina. Ora i ragazzi di Dossena si trovano al secondo posto insieme alla Besnatese e dovessero continuare così, perché non sognare un piazzamento play-off. Sorriso, infine, anche per la Lentatese che con lo stesso punteggio trova la prima gioia in campionato sul campo del Cas Sacconago.

Condividi su
X